Con riferimento all'offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria promossa da Castor Bidco S.p.A. (l'"Offerente") sulle azioni ordinarie di *Cerved Group S.p.A. *("Cerved" o l'"Emittente") e alle valutazioni formulate in data 29 agosto u.s. dal Consiglio di Amministrazione dell'Emittente nell'aggiornamento del comunicato reso ai sensi dell'art. 103 T.U.F., l'Offerente:

  • prende atto che il Consiglio di Amministrazione dell'Emittente ha confermato che il Corrispettivo dell'Offerta, come incrementato, è congruo da un punto di vista finanziario;

  • ribadisce, come già indicato nel Documento di Offerta, che il controllo dell'assemblea straordinaria dell'Emittente permette di deliberare la Fusione con l'Offerente, ferma restando l'applicabilità della disciplina vigente in materia di operazioni con parti correlate;

  • conferma infine quanto già indicato nel Documento di Offerta e cioè che valuterà, a propria discrezione, la possibilità di rifinanziare o rimborsare l'indebitamento finanziario dell'Emittente utilizzando un ammontare pari a (i) Euro 2.650.000.000 meno (ii) l'Esborso Massimo (pari, a seguito dell'incremento del Corrispettivo, a Euro 1.991.804.706).

Il presente comunicato è pubblicato sui siti internet dell'Emittente (https://company.cerved.com/) e dell'Offerente (https://castorgrowth.com/).

(GD - www.ftaonline.com)