Opel: Faz, via libera a Baic per 'due diligence'

Baic si e' affidata a Deutsche Bank e Daimler per parte tecnica

(ANSA) - BERLINO, 18 GIU - Il costruttore d'auto cinese Beijing Automotive Industry (Baic) ha ottenuto il via libera per la 'due diligence' della Opel. lo scrive il Frankfurter Allgemaine Zeitung (Faz), rivelando che dopo l'esame dei libri contabili, la societa' potrebbe presentare un'offerta vincolante per l'ex controllata della GM. Per raggiungere l'obiettivo prima del gruppo Magna, la Baic si e' affidata alla Deutsche Bank per l'esecuzione della transazione, alla Daimler per la parte tecnica.