Opel: Koch (Assia), nessun dubbio su successo Magna

'Non c'e' minima ragione perche' parti non si accordino'

(ANSA) - BERLINO, 9 GIU - Il governatore dell'Assia, Roland Koch (Cdu), non ha dubbi sul successo dei negoziati fra General Motors (Gm) e Magna per vendita Opel. 'Non c'e' la benche' minima ragione per ritenere che le parti non arriveranno a un accordo', ha detto oggi dopo un incontro con il consiglio di fabbrica Opel a Ruesselsheim (Assia), piu' grande impianto della casa (15.300 dipendenti). Koch si e' schierato dall'inizio con la Magna e contro un'operazione con la Fiat.