Palo Alto Networks vola al Nasdaq, dopo che l'azienda californiana specializzata in sicurezza informatica ha comunicato risultati relativi al terzo trimestre del suo esercizio segnati da ricavi in crescita da 1,07 a 1,39 miliardi di dollari, contro gli 1,36 miliardi del consensus di FactSet. Nei tre mesi allo scorso 30 aprile, Palo Alto Networks ha registrato perdite sostanzialmente dimezzate da 145,1 milioni, pari a 1,50 dollari per azione, a 73,2 milioni, e 74 centesimi. Su base rettificata l'eps si è attestato a 1,79 dollari contro gli 1,68 dollari del consensus di FactSet. Palo Alto Networks, dopo avere chiuso con un ribasso dello 0,51% giovedì al Nyse, ha segnato un rally superiore al 10% in after market.

(RR - www.ftaonline.com)