Peloton Interactive crolla sotto al prezzo dell'Ipo dopo che la Cnbc ha riportato che l'azienda newyorkese (specializzata in attrezzature ginniche e in corsi di fitness in streaming) dovrebbe mettere in pausa la produzione a causa della contrazione della domanda, anche per i suoi prodotti di maggiore successo come tapis roulant e cyclette. Gli scambi sul titolo al Nasdaq sono stati fermati per quattro volte nel corso della seduta di giovedì ma alla fine Peloton ha comunque chiuso con un tracollo del 23,93% a 24,22 dollari di valore, contro i 29 dollari del pricing del collocamento del settembre 2019. Peloton era stato uno dei fenomeni del lockdown, registrando un boom di vendite da parte di consumatori confinati dentro alle mura domestiche a causa della pandemia di coronavirus. Il titolo è crollato di oltre l'84% dai massimi di 167,42 dollari del 13 gennaio 2021.

(RR - www.ftaonline.com)