Secondo James Bullard, president della Federal Reserve (Fed) di St. Louis, trasferire l'inflazione sui consumatori può rappresentare un rischio per le aziende. "Molti chief executive sono venuti in tv a dire che hanno un sacco di potere sul pricing e che possono fare quello che vogliono e che faranno molti soldi", ha ricordato in un'intervista a Fox Business Network. "Penso che alcuni di loro verranno presi a pugni in faccia perché i consumatori devono reagire" all'aumento dell'inflazione, ha aggiunto Bullard, notando come le famiglie abbiano una capacità di spesa limitata e debbano decidere che cosa acquistare. Privilegeranno il necessario piuttosto che il bene di lusso e questa dinamica per altro aiuterà a moderare l'inflazione, ha aggiunto.

(RR - www.ftaonline.com)