Petroliferi positivi in scia al greggio che rimbalza dai minimi da febbraio toccati ieri sera. I future maggio segnano per il Brent 62,30 $/barile (minimo a 60,20 circa), per il WTI 59,30 $/barile (minimo a 57,20 circa). Eni +1,4%, Tenaris +1,1%, Saipem +1,2%.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)