Secondo le stime riportate martedì dall'American Petroleum Institute (Api), le riserve di greggio sono calate in Usa di quasi 2,5 milioni di barili nella settimana chiusa il 5 novembre. Le scorte di benzina sono invece scese di 4,5 milioni di barili. I dati dell'Api precedono quelli ufficiali della U.S. Energy Information Administration (Eia), che saranno diffusi in serata. Secondo il consensus di S&P Global Platts, citato da MarketWatch, l'Eia dovrebbe comunicare un progresso delle riserve di greggio di 1 milioni di barili. I future sul Wti in consegna a dicembre avevano chiuso con un netto rialzo del 2,71% martedì al New York Mercantile Exchange a 84,15 dollari il barile.

(RR - www.ftaonline.com)