PharmaNutra S.p.A. (MTA; Ticket PHN), azienda specializzata nel settore dei complementi nutrizionali a base di ferro e minerali e dei dispositivi medici per muscoli e articolazioni, comunica l'ottenimento di un nuovo, importante asset strategico internazionale. L'azienda ha infatti ottenuto la concessione del brevetto per le formulazioni a base di acidi grassi cetilati (CFA) in Cina. L'attestato di brevetto, concesso in data 03/08/2021 con numero CN 108137472 B, riguarda lo sviluppo e utilizzo di formulazioni topiche a base di esteri cetilati (CFA), il principio attivo contenuto in tutti i prodotti per muscoli e articolazioni della linea Cetilar® . L'ottenimento del nuovo brevetto permetterà al Gruppo PharmaNutra non solo di iniziare un nuovo piano di sviluppo in un territorio estremamente vasto come quello cinese, ma anche di espandersi a nuove potenziali partnership asiatiche. "La conferma di questo grande risultato ci obbliga ad accelerare la valutazione delle prospettive commerciali e riguardo un ingresso più rapido in un territorio ad oggi inesplorato. Ottenere il brevetto in Cina significa aver superato numerosi step burocratici, in quanto la difesa della proprietà intellettuale nei mercati orientali è particolarmente difficoltosa, motivo per cui siamo ulteriormente stimolati ad avviare nel prossimo futuro nuovi progetti commerciali", dichiara Andrea Lacorte, Presidente di PharmaNutra S.p.A. Grazie allo sviluppo di brevetti basati su complessi di Esteri Cetilati ad alta concentrazione (CFA), PharmaNutra S.p.A. è oggi considerata uno dei top player emergenti nel settore dei dispositivi medici dedicati al ripristino della capacità articolare e, con il proprio brand Cetilar® , è già presente in 7 Paesi nel mondo.

(RV - www.ftaonline.com)