Piazza Affari estende il rally, nuovi massimi dal 2008. FTSE MIB +0,3%.

Il FTSE MIB segna +0,3%, il FTSE Italia All-Share +0,3%, il FTSE Italia Mid Cap +0,4%, il FTSE Italia STAR +0,3%. BTP e spread stabili. Il rendimento del decennale segna 0,55% (chiusura precedente a 0,55%), lo spread sul Bund 100 bp (da 101) (dati MTS).

Mercati azionari europei positivi: EURO STOXX 50 +0,3%, FTSE 100 +0,1%, DAX +0,2%, CAC 40 +0,2%, IBEX 35 +0,3%. Future sugli indici azionari americani stabili: S&P 500 -0,0%, NASDAQ 100 +0,1%, Dow Jones Industrial -0,0%.

Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 -0,09%, NASDAQ Composite +0,16%, Dow Jones Industrial -0,30%. Mercato azionario giapponese in verde, l'indice Nikkei 225 ha chiuso a +0,24%. Borse cinesi positive: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha terminato a +1,16%, l'Hang Seng di Hong Kong al momento segna +1,1%. Buon avvio per Banca Mediolanum +1,3%. Ieri il gruppo ha comunicato che a luglio la raccolta si è attestata a 803 milioni di euro (da inizio anno 5,5 miliardi di euro) e con un mix favorevole grazie alla prevalenza di fondi e polizze unit-linked a maggiori margini (588 milioni di euro nel mese).

In verde Prysmian +1,3%. L'a.d. Valerio Battista ha dichiarato al Sole 24 Ore che prevede un raddoppio del mercato dei maxicavi nel medio periodo, con la quota del gruppo stabile al 40%. Petroliferi positivi: il greggio rimbalza dai minimi dal 21 luglio toccati ieri. Il future ottobre sul Brent segna 70,10 $/barile (minimo a 67,60 circa), il future settembre sul WTI segna 67,80 $/barile (minimo a 65,15 circa). Eni +0,4%, Tenaris +0,8%, Saipem +1,0%. Proseguono gli acquisti nel settore lusso con Salvatore Ferragamo +2,4% ancora sotto i riflettori dopo il +6,6% di ieri. In rialzo anche Tod's +1,4%, Moncler +0,9%, Geox +1,4%.

Bene Webuild +1,2%: stamattina ha comunicato che la controllata Cossi Costruzioni è risultata "migliore offerente per tre nuovi contratti commissionati da ASPI Autostrade per l'Italia, per un valore complessivo di 210 milioni di euro, per i lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione della rete autostradale nell'ambito di ampie aree regionali, a Genova, Milano, nei tratti tra Bologna–Firenze e Fiano Romano". Cossi Costruzioni è leader del consorzio formato con MGA Manutenzioni Generali (una quota pari al 78%). Non si ferma la flessione di BFF Bank -3,9% *a 7,4750 euro: nelle due sedute precedenti ha ceduto il 12,3%. Il gruppo ha chiuso il primo semestre 2021 con utile netto rettificato a 46,6 milioni di euro, in calo dell'1% a/a. Ieri Equita ha peggiorato la raccomandazione sul titolo da buy a hold con target confermato a 8,70 euro e lo ha tolto dal portafoglio small cap.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: alle 11:00 indice ZEW (fiducia investitori istituzionali) Germania.Negli USA alle 14:30 indice costo del lavoro e indice produttività del lavoro, alle 22:30 scorte petrolio settimanali (API).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)