Piazza Affari in verde. Acquisti sui petroliferi, Leonardo resta sotto pressione. FTSE MIB +0,2%.

Il FTSE MIB segna +0,2%, il FTSE Italia All-Share +0,1%, il FTSE Italia Mid Cap -0,3%, il FTSE Italia STAR -0,4%.

BTP e spread in lieve miglioramento. Il rendimento del decennale segna 0,61% (chiusura precedente a 0,62%), lo spread sul Bund 95 bp (da 96) (dati MTS).

Mercati azionari europei deboli: EURO STOXX 50 -0,1%, FTSE 100 +0,0%, DAX -0,5%, CAC 40 -0,1%, IBEX 35 -0,3%.

Circa quaranta minuti dopo l'apertura di Wall Street i principali indici americani sono incerti: S&P 500 +0,5%, NASDAQ 100 -0,2%, Dow Jones Industrial +0,9%.

Leonardo -6,6% a 6,8380 euro. Equita conferma la raccomandazione buy ma riduce il target da 9,40 a 8,80 euro dopo il rinvio della quotazione a Wall Street della controllata americana DRS. Gli analisti hanno deciso di riportare il target al livello precedente alla notizia del collocamento di DRS.

Petroliferi positivi in scia al greggio che rimbalza dai minimi da febbraio toccati ieri sera. I future maggio segnano per il Brent 62,65 $/barile (minimo a 60,20 circa), per il WTI 59,60 $/barile (minimo a 57,20 circa). Eni +2,0%, Tenaris +2,2%, Saipem +1,5%.

Vendite sul lusso: Ferrari -1,7%, Brunello Cucinelli -1,5%, Tod's -1,5%, Salvatore Ferragamo -1,5%.

Sale CNH Industrial +1,6% a 13,00 euro. Equita conferma la raccomandazione buy e il target a 15 euro dopo l'acquisizione di una quota di minoranza in Augmenta, gruppo francese specializzato "in tecnologie agricole, in particolare sistemi di automatizzazione delle operazioni agrarie basati su tecnologie all'avanguardia di visione artificiale (Computer Vision) e intelligenza artificiale".

Amplifon -3,7% ritraccia dopo il balzo di ieri. Nella seduta precedente il titolo aveva approfittato dei deludenti risultati dello studio di fase 2/a per la soluzione di problemi uditivi attraverso l'utilizzo di soluzioni alternative (riattivazione delle cellule staminali presenti nella còclea dell'orecchio interno) agli apparecchi acustici da parte di Frequency Therapeutics: la società biotecnologica americana ieri ha perso il 78% al NASDAQ (oggi +2,1%).

Mediaset -2,0% perde terreno. Oggi Forza Italia ha reso noto che Silvio Berlusconi è ricoverato al San Raffaele da lunedì scorso per controlli di routine e per un adeguamento della terapia alla quale si sta già sottoponendo: verrà dimesso a breve. Il legale di Berlusconi, Federico Cecconi, ha però affermato che serviranno alcuni giorni per capire come si evolverà la situazione.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: negli USA alle 15:30 scorte petrolio settimanali (EIA), alle 16:00 indice fiducia consumatori preliminare eurozona.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)