Piazza Affari positiva in avvio. FTSE MIB +0,2%.

Il FTSE MIB segna +0,2%, il FTSE Italia All-Share +0,2%, il FTSE Italia Mid Cap +0,2%, il FTSE Italia STAR +0,2%.

Euro sotto il massimo dal 25 aprile contro dollaro a 1,0749 toccato martedì pomeriggio. EUR/USD al momento quota 1,0695 circa.

Mercati azionari europei positivi: EURO STOXX 50 +0,6%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,6%, CAC 40 +0,6%, IBEX 35 +0,7%.

Future sugli indici azionari americani in verde: S&P 500 +0,3%; NASDAQ 100 +0,0%; Dow Jones Industrial +0,3%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 -0,81%; NASDAQ Composite -2,35%; Dow Jones Industrial +0,15%.

Mercato azionario giapponese sotto la parità, l'indice Nikkei 225 ha chiuso a -0,27%. Borse cinesi contrastate: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha terminato a +0,25%, a Hong Kong l'Hang Seng al momento segna -0,3%.

Bene i petroliferi: il greggio è stabile dopo il recupero dai minimi di ieri pomeriggio. Il future agosto 2022 sul Brent segna 111,70 $/barile (da 110,20 circa), il future luglio 2022 sul WTI segna 111,20 $/barile (da 109,25 circa). Eni +0,6%, Tenaris +0,6%, Saipem +1,9%.

BPER Banca -0,7% scivola in rosso dopo un avvio incoraggiante: è arrivata dalla BCE l'autorizzazione all'acquisizione di una partecipazione di controllo diretto in Banca Carige e, indiretto, nelle sue controllate Banca Monte di Lucca e Banca Cesare Ponti. Una volta completata l'acquisizione dell'80% di Carige dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, BPER lancerà un'OPA obbligatoria a 0,80 euro per azione Carige.

Poco mossi gli altri bancari: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,1%. Unicredit -0,0%, Intesa Sanpaolo -0,1%, Banco BPM +0,2%, Mediobanca -0,1%.

In verde Stellantis +0,6%. Reuters riferisce che la controllata americana FCA US avrebbe intenzione di patteggiare con Department of Justice USA una penale da 300 milioni di dollari per chiudere, dichiarandosi colpevole, un'indagine per supposta frode sulle emissioni di veicoli diesel nel periodo 2014-2016.

Segni positivi nel risparmio gestito con Banca Mediolanum +1,1%, Azimut Holding +0,8%, Banca Generali +0,6%.

In verde anche Anima Holding +0,8% in scia quanto riferito da MF. Il gruppo del risparmio gestito sta valutando di partecipare con una quota del 2-3 per cento all'aumento di capitale da almeno 2,5 miliardi di euro che Banca MPS -0,8% lancerà nei prossimi mesi, in cambio del prolungamento dell'accordo commerciale attualmente in essere. MF parla inoltre di un interesse di Generali -0,0% per Anima.

Buone notizie in arrivo per Fincantieri +1,9%. Il Secolo XIX riferisce che MSC sta per ordinare al gruppo cantieristico due navi per il marchio delle crociere di lusso Explora. L'ufficialità dovrebbe arrivare lunedì. Si tratta di vascelli a zero emissioni alimentati a idrogeno. Il controvalore della commessa si aggira intorno a 1,2 miliardi di euro. Al 31 marzo il backlog di Fincantieri ammontava a 24,8 miliardi di euro. Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: alle 10:00 indici fiducia consumatori e imprese Italia, alle 11:00 fatturato industriale. Negli USA alle 14:30 PIL 2a stima trim1 2022 e richieste settimanali sussidi disoccupazione, alle 16:00 indice Pending Home Sales (mercato immobiliare).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)