Piazza Affari positiva. Bene i petroliferi, Leonardo in forte calo su indagine Eurofighter-Kuwait. FTSE MIB +0,6%.

Il FTSE MIB segna +0,6%, il FTSE Italia All-Share +0,6%, il FTSE Italia Mid Cap +0,9%, il FTSE Italia STAR +0,9%.

BTP e spread in leggero peggioramento. Il rendimento del decennale segna 1,35% (chiusura precedente a 1,33%), lo spread sul Bund 144 bp (da 143) (dati MTS).

Euro in riavvicinamento al minimo dal 10 gennaio contro dollaro a 1,1291 toccato ieri pomeriggio. EUR/USD al momento quota 1,1305 circa.

Mercati azionari europei positivi: EURO STOXX 50 +1,1%, FTSE 100 +0,7%, DAX +0,8%, CAC 40 +1,2%, IBEX 35 +0,9%.

Future sugli indici azionari americani in rosso: S&P 500 -1,2%; NASDAQ 100 -1,7%; Dow Jones Industrial -0,7%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +0,28%; NASDAQ Composite +0,63%; Dow Jones Industrial +0,29%.

Mercato azionario giapponese negativo: chiusura a -1,66% per l'indice Nikkei 225. Borse cinesi in netto calo: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha terminato a -2,26%, l'Hang Seng di Hong Kong a -1,67%.

Massiccia flessione per Leonardo -4,9% in scia a quanto riferito da Associated Press: due alti ufficiali militari del Kuwait sono accusati di corruzione nell'ambito dell'acquisto nel 2016 di 28 aeromobili Eurofighter Typhoon per un controvalore di 8,7 miliardi di dollari. Il prezzo pagato è considerato eccessivo se paragonato a quello sostenuto da altri Stati dell'area: il Qatar ha pagato 6,9 miliardi per 24 aerei. Il Typhoon è prodotto da un consorzio di aziende europee tra cui Leonardo (con una quota del 36%) oltre a BAE Systems e Airbus Defence & Space.

In rialzo i petroliferi. Il greggio è in recupero dai minimi dal 14 gennaio toccati ieri pomeriggio. Il future aprile 2022 sul Brent segna 86,15 $/barile (minimo a 84,22), il future marzo 2022 sul WTI segna 83,95 $/barile (minimo a 81,92). Eni +0,5%, Tenaris +2,7%, Saipem +1,7%.

Ancora debole Diasorin -0,6% dopo la massiccia flessione ieri in scia alla debolezza del mercato e alle indiscrezioni di Reuters. L'agenzia ha riferito che, secondo fonti legali e giudiziarie, il GUP (Giudice per le Udienze Preliminari) di Milano Domenico Santoro ha rinviato a giudizio l'amministratore delegato Carlo Rosa e il presidente dell'ospedale San Matteo di Pavia Alessandro Venuti per insider trading. Secondo la Procura, Rosa e Venuti avrebbero rivelato a due persone che Diasorin aveva realizzato un test diagnostico per il Covid-19 prima che la notizia venisse comunicata ufficialmente il 7 aprile 2020. Sfruttando l'informazione le due persone (più una terza informata da uno dei due) avrebbero guadagnato 5500 euro. Nella serata di ieri Diasorin ha comunicato che "rinnova la sua piena fiducia nell'operato del proprio amministratore delegato" e che "confida che verrà fatta luce sulla sua estraneità".

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: alle 10:00 indice IFO (fiducia imprese) Germania. Negli USA alle 15:00 indice S&P-Case/Shiller (prezzi abitazioni) e indice FHFA (prezzi abitazioni), alle 16:00 indice fiducia consumatori (Conference Board), alle 22:30 variazione settimanale scorte petrolio (API).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)