Piazza Affari sopra la parità. Bene Inwit, petroliferi in rosso. FTSE MIB +0,1%.

Il FTSE MIB segna +0,1%, il FTSE Italia All-Share +0,2%, il FTSE Italia Mid Cap +0,4%, il FTSE Italia STAR +0,7%.

BTP in peggioramento e spread stabile. Il rendimento del decennale segna 0,78% (chiusura precedente a 0,76%), lo spread sul Bund 104 bp (da 104) (dati MTS).

Mercati azionari europei in lieve rialzo: EURO STOXX 50 +0,2%, FTSE 100 +0,4%, DAX +0,4%, CAC 40 +0,2%, IBEX 35 -0,1%.

Future sugli indici azionari americani in verde: S&P 500 +0,5%, NASDAQ 100 +0,7%, Dow Jones Industrial +0,4%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 -0,41%, NASDAQ Composite -0,99%, Dow Jones Industrial +0,16%.

Mercato azionario giapponese sopra la parità, l'indice Nikkei 225 ha terminato a +0,07%. Borse cinesi negative: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a -0,64%, l'Hang Seng di Hong Kong al momento segna -0,5%.

Ottimo avvio per Inwit +2,0% che approfitta del parere favorevole della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni della Camera ad alleggerire i limiti di emissione elettromagnetici. Il parere apre la strada a un potenziamento della capacità di trasmissione delle reti mobili, con accelerazione dello sviluppo del 5G e small cells e aumento del numero di clienti ospitabili sulle torri: tutti elementi favorevoli ai gruppi attivi nelle torri di trasmissione come Inwit.

Acquisti sui titoli del settore medico Amplifon +1,9%, Diasorin +1,3%, Recordati +0,7%, Pierrel +1,1%.

Positiva Mediobanca, +0,5% a 9,38 euro, grazie al report di Morgan Stanley. Gli analisti della banca americana hanno incrementato il target del titolo da 10 a 11 euro.

Petroliferi in arretramento con il greggio in pausa dopo il balzo di ieri sui massimi dal 18 marzo in scia all'incremento della stima della domanda 2021 da parte dell'EIA. Il future giugno sul Brent segna 66,65 $/barile, il future maggio sul WTI 63,20 $/barile. Eni -0,9%, Tenaris -1,6%, Saipem -0,3%. Su Tenaris si segnala che è stata scelta da Lukoil per la fornitura di oltre 1000 tonnellate di tubi per il suo primo progetto in Messico.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: alle 10:00 inflazione Italia. Negli USA alle 14:30 richieste settimanali sussidi disoccupazione, indice Empire State Manufacturing, vendite al dettaglio, indice Philadelphia Fed (manifatturiero), alle 15:15 produzione industriale, alle 16:00 scorte delle imprese e indice NAHB (mercato immobiliare), alle 22:00 acquisti netti att. finanziarie (l/term.).

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)