In una seduta di generalizzato recupero per i mercati dell'Asia (Tokyo è rimasta chiusa per l'Umi no Hi, il Giorno dell'oceano, e lo sarà anche venerdì 23 luglio per il Taiiku no hi, Festa di sport e salute), le piazze cinesi si allineano alla tendenza in positivo. Alla fine Shanghai Composite e Shanghai Shenzhen Csi 300 guadagnano infatti lo 0,34% e lo 0,15% rispettivamente, contro il rialzo dello 0,45% dello Shenzhen Composite. Molto bene Hong Kong: l'Hang Seng segna infatti un progresso dell'1,83% (andamento simile per l'Hang Seng China Enterprises Index, sottoindice di riferimento nell'ex colonia britannica per la Corporate China, apprezzatosi dell'1,79%). In precedenza era stata dell'1,07% la crescita del Kospi di Seoul.

(RR - www.ftaonline.com)