Planetel S.p.A. (la "Società" o "Planetel"), capofila dell'omonimo gruppo che opera nel settore delle telecomunicazioni a livello nazionale (il "Gruppo"), quotata su Euronext Growth Milan, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., comunica di aver perfezionato in data odierna l'emissione del Minibond di Euro 3.500.000,00 emesso a favore di UniCredit S.p.A. denominato: "Euro 3.500.000,00 - Tasso Variabile con scadenza 2027" i cui termini e condizioni sono già stati indicati nel comunicato stampa dell'11 Aprile 2022.

Il Sustainability Linked-Bond di durata quinquennale (2022-2027) per un ammontare complessivo di Euro 3.500.000,00 è stato interamente sottoscritto da UniCredit S.p.A. ed ha lo scopo di sostenere gli ambiziosi piani di crescita e di investimenti della Società, oltre ad incrementare il rating di sostenibilità del Gruppo.

L'attenzione al sociale ed alla sostenibilità sono da sempre punti distintivi sia di UniCredit che del Gruppo Planetel, il quale ha al suo attivo un ampio programma di sostenibilità aziendale e di attuazione dei fattori ESG, che rappresentano una parte integrante della propria policy aziendale, necessari a fornire un contributo allo sviluppo economico e sociale nel rispetto dell'ambiente.

Il MiniBond emesso dalla Società rientra a tutti gli effetti tra gli strumenti di finanza sostenibile offerti da UniCredit, che ha interamente sottoscritto il Sustainability-Linked Bond. L'operazione finanziaria prevede ulteriori benefici in termini di tasso per l'azienda al miglioramento del rating di sostenibilità - ESG della società (rating elaborato dall'agenzia internazionale EcoVadis).

"Siamo lieti di essere assistiti da UniCredit in questa operazione" dichiara Bruno Pianetti, Presidente ed Amministratore Delegato di Planetel "che rappresenta una importante fase di sviluppo della nostra Società, ed avere al nostro fianco un così prestigioso istituto che conosce bene la nostra storia e condivide il nostro approccio alla sostenibilità finanziando lo sviluppo e la crescita di aziende come Planetel. Fare impresa oggi non è più attuale senza una strategia integrata che tenga conto dei fattori produttivi e dei fattori ESG. Si tratta di cambiare punto di vista, adottando un approccio olistico. Per Planetel, la strategia industriale deve identificare anche le principali sfide produttive sostenibili a partire dai principali trend sociali, economici ed ambientali in un orizzonte di lungo periodo".

"Supportiamo le imprese innovative della nostra Regione offrendo loro forme alternative di finanziamento degli investimenti, come i minibond, segmento in cui UniCredit è leader in Italia - afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. - Siamo molto fieri di aver strutturato con una controparte di prestigio come Planetel un Sustainability-Linked Bond, correlato a obiettivi ESG perché riteniamo che costruire un futuro sostenibile sia un'opportunità da cogliere e una sfida cruciale da vincere per assicurare longevità e benessere alle imprese".

(RV - www.ftaonline.com)