Il Consiglio di Amministrazione di Portale Sardegna, online travel agency (OTA) quotata su AIM Italia specializzata nel segmento incoming turistico per la Sardegna, riunitosi in data 30 aprile 2021, ha approvato il Bilancio Consolidato e il Progetto di Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020.

Di seguito le indicazioni princiapli:

  • Valore della Produzione: Euro 4,3 milioni (Euro 11,6 milioni FY 2019)
  • EBITDA: Euro 0,03 milioni (Euro 0,68 milioni FY 2019)
  • Risultato Netto: Euro -0,23 milioni (Euro -0,07 milioni FY 2019)
  • Posizione Finanziaria Netta: Euro 3,9 milioni (Euro 2,6 milioni FY 2019)
  • Patrimonio Netto: Euro 1,6 milioni (Euro 1,9 milioni FY 2019)

Massimiliano Cossu, Amministratore Delegato di Portale Sardegna: "Concludiamo il 2020 consegnando ai nostri investitori un Gruppo che ha saputo reagire con dinamicità e creatività imprenditoriale alla situazione emergenziale, creandosi delle opportunità per il futuro semplicemente impensabili in periodo pre-Covid-19.
Oggi Portale Sardegna è un Tour operator nazionale con un catalogo multi-target, un presidio capillare nei territori e la capacità di rapportarsi ai mercati internazionali con un prodotto unico, innovativo e difficilmente replicabile. In questo momento rappresentiamo l'unica vera e propria risposta strutturata e alternativa ai principali player digitali internazionali che detengono una fetta importante della distribuzione del prodotto turistico italiano. I dati di bilancio dimostrano che, alla luce dell'andamento economico generale, si è scelto di ridurre al minimo indispensabile i costi di esercizio, salvaguardare la liquidità acquisita, non rinunciare ai finanziamenti causa Covid-19 che il sistema bancario ci proponeva e, contestualmente, incrementare gli investimenti nelle società captive con la finalità di cogliere le opportunità emerse con la nuova business unit Welcome to Italy.

Gli investimenti effettuati hanno consentito la realizzazione di integrazioni con provider di servizi turistici che arricchiscono l'offerta (18.000 strutture ricettive e 5.000 esperienze), e il completamento dei sistemi del Magazzino digitale, della Fabbrica prodotto 4.0 e del rivoluzionario nuovo modo di viaggiare (made from Portale Sardegna) rappresentato dai Viaggi Smart.

Gli effetti straordinari della nuova filiera creata sono evidenti: l'industrializzazione del processo di creazione dei prodotti turistici, attraverso il connubio Magazzino Digitale - Fabbrica prodotto 4.0, ha consentito attraverso il lavoro di tutti i nostri Italy Local Expert di creare in pochi mesi 450 Viaggi Smart, un numero che dà l'idea della rivoluzione Welcome to Italy poiché impossibile da raggiungere in tempi così brevi per un operatore turistico tradizionale.

Nel corso del 2021 il sostegno di ENIT, che ha riconosciuto il patrocinio all'iniziativa Welcome to Italy e che ci sostiene nel portare avanti le politiche di internazionalizzazione partendo dal mercato UK, l'iscrizione all'American Chamber of Commerce in Italy, istituzione importante per lo sviluppo nel canale distributivo USA, insieme con gli accordi sottoscritti e in via di realizzazione per la distribuzione su Lastminute.com e Tantosvago, testimoniano l'interesse e le potenzialità in termini di Market Place di Welcome to Italy.

Prosegue inoltre la campagna di affiliazione per la costruzione della Rete con i Regional manager, gli Incoming agent e i Local Expert sul territorio nazionale. Ricordiamo inoltre che, ottimizzando gli investimenti degli anni trascorsi, abbiamo dato vigore e impresso un'accelerazione importante alla realizzazione dei Portale Sardegna Point, aprendo i punti fisici nell'Isola, presidiati da coloro che sono diventati a pieno titolo i primi Italy Local Expert del progetto Welcome to Italy.

Per quanto riguarda i siti core gestiti dal Gruppo, nei primi mesi del 2021, anche grazie alle iniziative intraprese per proporre alla clientela soluzioni estremamente flessibili dal punto di vista delle politiche di cancellazione, anticipi e rimborsi di viaggio, stiamo assistendo a un miglioramento del clima di fiducia riguardo alla stagione estiva e ad una progressiva ripresa delle prenotazioni in tutte le destinazioni proposte.

Per concludere ci presentiamo ai nastri di partenza dell'anno post-Covid-19 con un'azienda liquida (disponibilità liquide per 3,4 milioni di euro) che ha saputo mitigare i danni economici, patrimoniali e finanziari, con partnership di assoluto rilievo, una rete di Local Expert che presidiano il territorio Nazionale, un catalogo prodotti multi-target e, infine, una serie di opportunità molto importanti dal punto di vista distributivo che ci rendono positivi sul nostro futuro, nella consapevolezza che sarebbe stato difficile gestire una situazione così complessa in maniera diversa".

(GD - www.ftaonline.com)