Portobello S.p.A. (Isin IT0005337495), Società proprietaria della omonima catena retail di prodotti di qualità a prezzi accessibili e attiva attraverso l'attività di barter nel settore media advertising, quotata sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., comunica che il Consiglio di Amministrazione della Società ha esaminato e approvato la relazione semestrale al 30 giugno 2021, sottoposta a revisione contabile limitata.

  • Valore della Produzione +22,5% pari a 29,4 milioni di Euro (24,0 milioni di Euro al 30 giugno 2020)
  • EBITDA +34,4% pari a 7,3 milioni di Euro (5,4 milioni di Euro al 30 giugno 2020)
  • EBIT +40,6% pari a 6,7 milioni di Euro (4,7 milioni di Euro al 30 giugno 2020)
  • Risultato netto di periodo +28,6% pari a 4,4 milioni di Euro (3,4 milioni di Euro al 30 giugno 2020)
  • Posizione finanziaria netta -9,6 milioni di Euro debito (-13,9 milioni di Euro debito al 31 dicembre 2020), PFN corrente +6,3 milioni di Euro cash positive (-1,7 milioni di Euro debito al 31 dicembre 2020).

Roberto Panfili, Co-founder e Chief Operating Officer di Portobello S.p.A., ha dichiarato: "Continuiamo a crescere grazie a un modello efficiente e a strategie mirate che ci hanno permesso di ottenere questi risultati economici e, parallelamente, di gettare le basi per una forte espansione della nostra catena di negozi su tutto il territorio nazionale. Nonostante le sfide connesse alla crisi sanitaria in corso, Portobello va avanti col suo piano di sviluppo che nel corso dei prossimi mesi beneficerà anche delle risorse finanziarie raccolte nel primo semestre di quest'anno."

(RV - www.ftaonline.com)