Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, si è aggiudicato una commessa del valore di oltre 60 milioni di euro assegnata da Ørsted, leader nello sviluppo di parchi eolici offshore a livello mondiale, che include la progettazione, la fornitura, il collegamento e il collaudo di sistemi inter-array in cavo sottomarino per i parchi eolici offshore Gode Wind 3 e Borkum Riffgrund 3. Il completamento di entrambi i progetti è previsto entro il 2024. I parchi eolici offshore Gode Wind 3 e Borkum Riffgrund 3 sorgeranno nel tratto tedesco del Mare del Nord, a circa 60 km l'uno dall'altro, e verranno costruiti simultaneamente. Prysmian Group fornirà sistemi inter-array per un totale di oltre 150 km di cavi da 66 kV con isolamento in XLPE che collegheranno le turbine eoliche del Gode Wind 3 a una piattaforma della sottostazione offshore e il Borkum Riffgrund 3 a una stazione di conversione offshore deputata a innalzare e convertire la tensione per la trasmissione in uscita verso l'entroterra tedesco, per una capacità combinata complessiva di oltre 1.100 MW. Una volta operativi, i due parchi eolici saranno in grado di fornire energia a circa 1,2 milioni di famiglie tedesche. "Siamo orgogliosi di supportare Ørsted in questi due progetti fornendo le nostre innovative soluzioni in cavo altamente performanti da 66 kV per sistemi inter-array. Questo accordo conferma la fiducia che Ørsted ripone nelle capacità e nel know-how di Prysmian, nonché nel suo ruolo di fornitore affidabile di sistemi in cavo sottomarino. Ørsted ha infatti già assegnato a Prysmian una commessa per il progetto Hornsea 2, uno dei maggiori parchi eolici offshore che sarà in grado di fornire energia verde e rinnovabile a ben oltre 1,3 milioni di famiglie" ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects di Prysmian Group. I cavi per i progetti Gode Wind 3 e Borkum Riffgrund 3 saranno prodotti a Montereau e Gron (Francia), oltre che a Nordenham (Germania), uno dei tre centri di eccellenza del Gruppo per la produzione di cavi sottomarini accanto agli stabilimenti di Arco Felice (Italia) e Pikkala (Finlandia). Prysmian è particolarmente attivo in Europa settentrionale, soprattutto nell'intera regione del Mare del Nord. Il Gruppo ha infatti svolto un ruolo di leader nello sviluppo dei parchi eolici offshore nel continente. Questi progetti rappresentano un'importante aggiunta al crescente portafoglio di sistemi inter-array in cavo da 66 kV di Prysmian, accanto a progetti quali Borssele III e IV, Hornsea 2, Hollandse Kust Zuid 3 e 4 e Provence Grand Large in Europa ed Empire Wind negli Stati Uniti.

(RV - www.ftaonline.com)