Prysmian, compare una figura ribassista. I prezzi hanno disegnato il 9 e il 10 giugno una "bearish engulfing", elemento che potrebbe interrompere il rialzo in atto da fine aprile. Sotto area 29 euro conferme in questo senso, obiettivi a 28,65, media esponenziale a 20 giorni, e a 27,83, minimo del "martello" del 19 maggio. Oltre 29,60 atteso nuovo test di 29,97, top del 10 giugno, poi di 30,02, lato alto del gap del 12 gennaio.

(AM - www.ftaonline.com)