Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l'energia e le telecomunicazioni, ha prodotto i primi 20 km di cavi interrati per il SuedOstLink, uno dei più importanti collegamenti tedeschi ad alta tensione in corrente continua (HVDC) per il trasporto dell'energia eolica dal nord della Germania ai consumatori delle regioni meridionali del paese. I cavi sono stati prodotti in linea con gli standard internazionali e nel rispetto delle specifiche del cliente TenneT TSO GmbH, gestore dei sistemi di trasmissione tedesco-olandese. Tali caratteristiche di conformità sono state verificate nell'ambito di un test di accettazione (Factory Acceptance Test) potenziato conclusosi con successo. I primi lotti di cavi, per un totale di 9 bobine, ciascuna con 1.750 metri di cavi interrati e un peso di 83 tonnellate, sono stati trasportati in un area di stoccaggio intermedia. Prysmian produrrà per TenneT un totale di circa 550 km di cavi interrati per una sezione lunga circa 270 km del SuedOstLink (dal punto di connessione situato nella Germania meridionale a Isar, vicino a Landshut in Baviera). Il progetto prevede l'installazione di due cavi interrati HVDC in una trincea.

"Siamo orgogliosi di partecipare a questo progetto strategico che supporta la transizione energetica in Europa" ha dichiarato Detlev Waimann, CCO di Prysmian Powerlink, confermando che "l'innovativa tecnologia in cavo P-Laser unita alla lunga esperienza di Prysmian Group nelle installazioni permetterà di incrementare la sostenibilità e ridurre l'impatto sulle comunità locali".

La tecnologia in cavo P-Laser permette di ridurre le emissioni di CO~2~ del 30%

Prysmian supporta la transizione energetica in Germania con cavi di potenza riciclabili. Il sistema in cavo P-Laser offre una capacità di trasmissione di 2 GW su un singolo sistema. Il sistema in cavo interrato HVDC da ±525 kV utilizza cavi estrusi al più elevato livello di tensione. I cavi in rame, uniti all'innovativa tecnologia di isolamento P-Laser sviluppata da Prysmian, assicurano una capacità di trasmissione particolarmente elevata con un impatto ambientale minimo. Con un solido track record nelle applicazioni a media tensione, questa tecnologia di isolamento altamente performante e totalmente qualificato è stato perfezionato grazie a test rigorosi e trial approfonditi. P-Laser è indicato per i più elevati livelli di tensione in quanto offre una performance termica superiore e un'elevata affidabilità intrinseca che assicurano soluzioni più flessibili e sostenibili. P-Laser è anche la prima tecnologia in cavo 100% riciclabile, ecosostenibile e altamente performante che impiega il materiale HPTE (High Performance Thermoplastic Elastomer). Questa tecnologia non richiede alcun trattamento successivo come quello di degassing, riducendo quindi i tempi di realizzazione e con il 30% in meno di emissioni di CO~2~ durante la produzione.

Installazione che ottimizza lo spazio e capacità di trasmissione elevata

Il cavo interrato HVDC da ±525 kV di Prysmian è un sistema progettato utilizzando conduttori con sezioni di grandi dimensioni per un'elevata capacità di trasmissione di energia su ampie distanze. Il vantaggio maggiore è dato dall'uso ridotto di spazio: la tecnologia da ±525 kV permette ad esempio di trasmettere la stessa energia dei cavi da 380 kV ma con una quantità minore di cavo. Questo consente di ridurre i lavori di costruzione necessari durante l'installazione, tra le altre cose, in termini di ampiezza delle trincee. Nell'ambito del progetto è stato consegnato anche un sistema di monitoraggio integrato PRY-CAM per il rilevamento e il monitoraggio wireless dello stato del sistema.

Oltre al SuedOstLink, Prysmian partecipa anche ai collegamenti per la trasmissione di energia SuedLink e A-Nord. Per seguire al meglio i tre progetti e i gestori di sistemi di trasmissione responsabili è stato creato un team multi-culturale per lo sviluppo e la gestione del progetto a disposizione nelle sedi di Bayreuth, Würzburg e Wuppertal. Il team è guidato da Alberto Boffelli, COO Project BU, Heiko Dirks, Regional Leader, Riccardo Fabbri, Portfolio Leader, e Francesco Gravame, Project Director di SuedOstLink. Circa 200 dipendenti di Prysmian Group sono già impegnati nell'ampia fase di preparazione dei tre importanti progetti di trasmissione di energia nell'ambito della transizione energetica in Germania e in Europa. In Germania Prysmian è il principale fornitore di cavi per la trasmissione di energia e per le telecomunicazioni con circa 1.900 dipendenti, 6 stabilimenti produttivi e 4 centri di Ricerca e Sviluppo.

(RV - www.ftaonline.com)