Il Consiglio di Amministrazione di Rai Way S.p.A. (Rai Way), riunitosi oggi sotto la presidenza di Giuseppe Pasciucco, ha esaminato e approvato all'unanimità il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2021.

• Principali risultati economici al 31 marzo 2021 (vs. 31 marzo 2020):
- Ricavi core a € 56,5m (+1,6%);
- EBITDA a € 34,2m (+3,3%);
- Utile operativo (EBIT) a € 22,3m (-1,1%);
- Utile netto a € 16,8m (+5,2%).
• Investimenti pari a € 13,0m (€ 8,7m al 31 marzo 2020)
• Indebitamento finanziario netto per € 37,3m (rispetto a € 46,1m al 31 dicembre 2020)
• Verificati i requisiti di indipendenza dei componenti del Collegio Sindacale

Aldo Mancino, Amministratore delegato di Rai Way, ha così commentato: "Il primo trimestre del 2021 ha mantenuto il trend positivo in termini di risultati e di crescita, con un EBITDA in aumento del 3,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, incrementando al contempo gli investimenti di sviluppo. Confermiamo il focus sul refarming, anche alla luce dell'aggiudicazione di frequenze locali in altre quattro regioni italiane".

(RV - www.ftaonline.com)