Rai Way +2,0% in buona forma dopo che il Corriere Economia (inserto del Corriere della Sera) riferisce dell'ipotesi di distribuzione di un dividendo straordinario a seguito dell'integrazione con EI Towers. A inizio marzo le indiscrezioni su un DPCM (ricordiamo i primi rumor in tal senso su Repubblica il 22 febbraio) che permetterebbe alla controllante Rai di scendere sotto il 51% (attualmente ha il 65%). In tal caso si aprirebbero le porte all'integrazione con EI Towers (60% F2i e 40% MFE di Silvio Berlusconi). La fusione tra i due gruppi attivi nel settore delle torri di trasmissione era stata tentata nel 2015 con il lancio da parte di EI Towers di un'OPAS (offerta pubblica di acquisto e scambio) su Rai Way, ma senza successo. L'integrazione genererebbe importanti sinergie e quindi notevoli vantaggi per la Rai attualmente in fase di risanamento.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)