Qualcomm ha segnato un rally superiore al 7% nel mercato esteso (la seduta di mercoledì al Nasdaq si era già chiusa in rialzo dell'1,20%), dopo che il produttore di chip di San Diego ha comunicato risultati per il secondo trimestre dell'esercizio 2022 segnati da profitti netti in crescita da 1,76 miliardi, pari a 1,53 dollari per azione, a 2,93 miliardi, e 2,57 dollari. Su base rettificata l'eps è rimbalzato da 1,90 a 3,21 dollari, a fronte di ricavi in progresso sul nuovo record di 11,16 miliardi (7,94 miliardi nel secondo trimestre del precedente esercizio). Il consensus di FactSet era invece per 2,95 dollari e 10,63 miliardi rispettivamente.

(RR - www.ftaonline.com)