Relatech, Digital Enabler Solution Company (D.E.S.K.) e PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan, comunica che Gruppo SIGLA (Società del Gruppo Relatech) in collaborazione con il CNR-IAS (Istituto per lo studio degli impatti antropici e sostenibilità in ambiente marino) hanno sviluppato un'innovativa soluzione per il monitoraggio ambientale che sfrutta le moderne tecnologie Internet of Things e impianti sensoristici basati su tecnologia LoRaWAN. La collaborazione tra i due partner ha consentito l'installazione di diversi sensori forniti da Gruppo SIGLA su una struttura di ricerca permanente, il W1-M3A, che è tra le più importanti infrastrutture del CNR e fa parte della rete di osservatori europei "deep ocean". Presente a circa 80 chilometri al largo di Genova, nel Mar Ligure, in pieno "Santuario dei Cetacei" distante 1200 mt dal fondale, il laboratorio fornisce da 20 anni dati essenziali per lo studio dei processi legati al cambiamento climatico sugli ecosistemi marini e oceanici. Nello specifico, l'obiettivo della ricerca non è solo la raccolta di dati sulla qualità dell'aria e altri parametri ambientali, ma anche e soprattutto l'analisi della capacità dei sensori LoRaWAN di trasmettere la grande quantità di dati raccolti in aeree marine a lunghissima distanza. Questa azione dà seguito all'installazione dell'infrastruttura LoRaWAN (un gateway e una stazione di monitoraggio della qualità dell'aria) progettata ed eseguita dai due partner alla fine dell'estate 2021 presso la sede del CNR. Il prossimo passo già in programma è l'installazione presso la stazione CNR all'interno dell'area portuale della città di un'ulteriore stazione LoRaWAN per la raccolta di dati ambientali e la sperimentazione delle soluzioni utilizzate.

(GD - www.ftaonline.com)