Square ha comunicato per il primo trimestre profitti netti per 39 milioni di dollari, pari a 8 centesimi per azione, contro il rosso di 106 milioni, e 24 centesimi, del pari periodo del precedente esercizio. Su base rettificata l'eps si è attestato a 41 centesimi, a fronte di ricavi rimbalzati da 1,4 a 5,1 miliardi di dollari. Il consensus di FactSet era 17 centesimi e 3,34 miliardi di dollari rispettivamente. La performance è stata trainata in larga parte dalle transazioni in bitcoin che da sole hanno generato, attraverso il portafoglio digitale di Square Cash App, 3,5 miliardi di ricavi. Square scambiava in progresso di oltre il 2% in after market, dopo però il crollo del 3,41% segnato giovedì al Nyse.

(RR - www.ftaonline.com)