Russia: niente forniture gas a Cina

Disaccordo su prezzi, Gazprom rinvia contratto

(ANSA) - MOSCA, 17 GIU - Le forniture di gas russo alla Cina non prenderanno il via come previsto nel 2011 per il persistere di disaccordi sui prezzi. Lo ha detto un rappresentante del colosso energetico russo Gazprom: 'I negoziati andranno avanti, al momento non vi e' accordo sui prezzi, e non si parla piu' del 2011' per l'avvio delle forniture, ha detto Aleksandr Ananenko, uno dei vicepresidenti di Gazprom, come riferisce la Itar-Tass.