Saipem ha tentato giovedì di superare la fase laterale che sta disegnando da un paio di settimane ma non è riuscito nell'intento. Solo una chiusura di seduta oltre 2,40 sbloccherebbe la situazione in favore del rialzo prospettando il test di area 2,50 e di 2,72, massimo dello "shooting star" del 16 febbraio. Sotto 2,25, media esponenziale a 100 giorni, segnale di debolezza per area 2,10 e 2,01, minimo del 21 dicembre.

(AM - www.ftaonline.com)