*Salcef Group *comunica che in data odierna il Consiglio di Amministrazione ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2021.

*Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2021
*Nel corso del primo trimestre 2021, i *Ricavi di Gruppo *hanno registrato un incremento di 25,6 milioni di euro (+37,8%), passando da 67,8 a 93,4 milioni di euro. Tale aumento è dovuto principalmente alla crescita registrata nelle attività core del Gruppo Salcef, oltre che per la variazione di perimetro determinata dall'acquisizione di Delta Railroad Construction Inc. avvenuta a settembre 2020 nonché per l'impatto negativo sulla produzione del primo trimestre 2020 generato dagli effetti della pandemia da Covid-19.

L'*EBITDA *del primo trimestre si attesta a 21,2 milioni di euro rispetto ai 17,1 milioni di euro dello stesso periodo del 2020 (+23,8%). Il differente mix di ricavi rispetto al primo trimestre 2020, conseguente al consolidamento della società statunitense, ha determinato una lieve riduzione della redditività marginale, che si attesta al 22,7%.

Anche l'*Ebit *del periodo è aumentato da 12,3 milioni di euro a 14,6 milioni di euro (+18,7%) dopo aver assorbito maggiori ammortamenti dovuti all'entrata in funzione di nuovi impianti e macchinari oggetto di investimento nei precedenti esercizi.

L'*Utile netto adjusted *cresce nel trimestre del 41,5%, raggiungendo i 11,6 milioni di euro rispetto agli 8,2 milioni di euro del primo trimestre 2020. Gli aggiustamenti sono relativi alla variazione di fair value della categoria di "warrant in compendio ed integrativi" in circolazione alla chiusura del trimestre ed alla contabilizzazione dell'onere fiscale per imposte anticipate.

La Posizione Finanziaria Netta *al 31 marzo 2021 - adjusted con l'esclusione delle passività finanziarie relative alla categoria dei "warrant in compendio e integrativi" - è positiva per 59,7 milioni di euro con una crescita di quasi 40 milioni rispetto ai 20 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2020. Tale crescita è da ricondursi alla capacità di generazione di cassa e, per 36,4 milioni di euro, all'aumento di capitale conseguente alla conversione di una parte di warrant intervenuti ad inizio anno*. Nel primo trimestre è stato, inoltre, finanziato acquisto di azioni proprie per 1,9 milioni di euro.

Il *Backlog *al 31 marzo 2021 è pari a € 567 milioni di euro ed è pressoché totalmente riconducibile alle Business Unit operative core del Gruppo, ed in particolare a Track and Light Civil Works per circa il 61% ed Energy per circa il 34%.

Tale portafoglio ordini garantisce una visibility di oltre 20 mesi, pari a circa 1,67 volte il fatturato 2020. Il BtoB (book to bill) nei primi tre mesi si attesta a 0,62 e resta particolarmente significativo considerando che il Gruppo Salcef è in attesa dell'esito di importanti gare di appalto.

  • Avvio del Programma di acquisto e disposizione di azioni proprie *

  • *In parziale attuazione dell'autorizzazione approvata dall'Assemblea degli Azionisti del 29 aprile 2021 il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di dare avvio al programma di acquisto e disposizione di azioni proprie (il "Programma").

  • Finalità del Programma *

**Il Programma è preordinato a (i) incentivare e fidelizzare i dipendenti, collaboratori, amministratori della Società, società controllate e/o altre categorie di soggetti discrezionalmente scelti dal Consiglio di Amministrazione; (ii) realizzare operazioni quali la vendita e/o la permuta di azioni proprie per acquisizioni di partecipazioni, dirette o indirette, e/o immobili e/o la conclusione di accordi con partner strategici e (iii) costituire un c.d. "magazzino titoli", utile per eventuali future operazioni di finanza straordinaria.

Il Consiglio di Amministrazione potrà prevedere ulteriori o diverse finalità del Programma, nel rispetto di quanto deliberato dall'Assemblea dei soci e dalla normativa vigente ed in tal caso ne sarà data tempestiva comunicazione al mercato.

  • Numero massimo di azioni da acquistare e importo massimo allocato al Programma *

**Alla luce dei limiti posti dalla suddetta delibera assembleare del 29 aprile 2021 gli acquisti di azioni proprie dovranno essere effettuati, anche in più tranche, per un massimo di n. 200.000 azioni e comunque in misura tale che in qualsiasi momento, tenuto conto delle azioni ordinarie della Società di volta in volta detenute in portafoglio dalla Società e dalle società da essa controllate, dette azioni non superino complessivamente il 10% del capitale sociale della Società. Il *controvalore massimo *delle azioni ordinarie della Società acquistabili in base alla prima tranche del Programma è stato determinato in Euro 18 per azione. In conformità all'art. 2357, comma 1, del Codice Civile gli acquisti di azioni proprie dovranno comunque essere effettuati entro i limiti degli utili distribuibili e delle riserve disponibili risultanti dall'ultimo bilancio approvato al momento dell'effettuazione di ciascuna operazione.

Alla data odierna la Società detiene n. 298.243 azioni proprie.

*Modalità attraverso le quali gli acquisti potranno essere effettuati e prezzo di acquisto *

** La Società ha deliberato di conferire a Banca Akros il mandato di eseguire il suddetto Programma in piena indipendenza e nel rispetto dei vincoli derivanti dalla normativa applicabile, delle prassi di mercato ammesse nonché nei limiti delle richiamate delibere. Le operazioni di acquisto saranno effettuate nel rispetto del principio di parità di trattamento degli azionisti previsto dall'art. 132 del TUF, secondo la modalità di cui all'articolo 144-bis, comma 1, lett. b) del Regolamento Emittenti Consob (anche per il tramite di società controllate). Gli acquisti potranno avvenire con le modalità stabilite da prassi di mercato ammesse dalla Consob ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n. 596/2014. Inoltre, le operazioni di acquisto di azioni potranno essere effettuate anche con le modalità previste dall'art. 3 del Regolamento Delegato (UE) n. 2016/1052 della Commissione al fine di beneficiare, ove ne sussistano i presupposti, dell'esenzione di cui all'articolo 5, paragrafo 1, del Regolamento (UE) n. 596/2014 relativo agli abusi di mercato con riferimento all'abuso di informazioni privilegiate e manipolazione di mercato. Per beneficiare di tale esenzione, non saranno acquistati in ogni giorno di negoziazione un volume superiore al 25% del volume medio giornaliero di azioni scambiate nella sede di negoziazione in cui l'acquisto viene effettuato nel corso dei 20 giorni di negoziazione precedenti la data dell'acquisto.

Il prezzo di acquisto delle azioni sarà stabilito di volta in volta per ciascuna singola operazione, fermo restando che, in ogni caso, gli acquisti dovranno essere effettuati a un prezzo per azione che non potrà discostarsi, né in diminuzione, né in aumento, per più del 15% rispetto al prezzo di riferimento registrato dal titolo nella seduta di Borsa precedente ogni singola operazione e ad un corrispettivo che non sia superiore al prezzo più elevato tra il prezzo dell'ultima operazione indipendente e il prezzo dell'offerta di acquisto indipendente corrente più elevata presente nella sede di negoziazione dove viene effettuato l'acquisto.

*Durata del programma *

Gli acquisti di azioni proprie dovranno essere effettuati, anche in più tranche, entro 24 ottobre 2022, ossia entro 18 mesi dalla data della deliberazione dell'Assemblea. La durata dell'autorizzazione alla disposizione delle medesime azioni è senza limiti temporali. La Società non è obbligata ad eseguire il Programma e, se avviato, lo stesso potrà essere sospeso, interrotto o modificato in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo e senza preavviso, in conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili. Ulteriori informazioni Si potrà procedere senza alcun vincolo temporale agli atti di disposizione nei limiti di quanto consentito e dalle prescrizioni normative e regolamentari e delle prassi ammesse pro-tempore vigenti, ove applicabili, nonché in coerenza con le finalità sopra indicate e con linee strategiche che la Società intende perseguire.

*Eventuali successive modifiche al predetto *

**Programma saranno tempestivamente comunicate dalla Società al pubblico, nei modi e termini previsti dalla normativa vigente. Le eventuali operazioni effettuate e i relativi dettagli saranno comunicati al mercato nei termini e con le modalità di cui alla normativa vigente.

(GD - www.ftaonline.com)