Seduta contrastata per i mercati dell'Asia ma condizionata dalle molte piazze chiuse. Shanghai e Shenzhen sono ancora ferme per il lungo ponte della Festa dei lavoratori (riapriranno giovedì 5 maggio). Stop anche a Tokyo per l'?gata renky? (la Settimana d'oro), con il mercato nipponico che tornerà a scambiare soltanto venerdì 6 maggio. Sessione regolare per Hong Kong dopo la festività di lunedì: l'Hang Seng guadagna solo lo 0,06% (segno opposto per l'Hang Seng China Enterprises Index, sottoindice di riferimento nell'ex colonia britannica per la Corporate China, deprezzatosi dello 0,43%). In precedenza a Seoul era stato dello 0,26% il declino del Kospi.

(RR - www.ftaonline.com)