Dopo l'ottenimento della medaglia di "bronzo" nella valutazione 2020, SIT scala la classifica e conquista uno degli obiettivi strategici per il gruppo, la certificazione "Silver" di EcoVadis, agenzia di rating internazionale che misura le performance RSI (Responsabilità Sociale d'Impresa) delle aziende, utilizzando una metodologia basata sui più elevati standard internazionali di riferimento. L'assegnazione del rating di sostenibilità "Silver" è testimonianza dell'approccio etico e proattivo di SIT ai principi ESG e dell'azione sostenibile della società nei confronti degli stakeholders e dell'ecosistema nel quale opera. SIT, i punteggi principali - La performance complessiva ottenuta da SIT colloca la multinazionale quotata nel 22% delle aziende migliori valutate da EcoVadis nel settore di riferimento. Per quanto riguarda il punteggio relativo a "Pratiche Lavorative e Diritti Umani", la società si trova nel 30% delle best practice di settore mentre rispetto all' "Etica" SIT è all'interno del 27% delle aziende più sostenibili del settore. "Raggiungere un risultato che ci eravamo posti solo un anno fa è per tutto il gruppo motivo di grande soddisfazione ed orgoglio" è il commento di Chiara de' Stefani, Corporate Sustainability Director di SIT, che continua: "la sostenibilità è parte integrante delle nostre strategie tanto che abbiamo inserito obiettivi ESG nei piani di incentivazione del management e legato le performance di strumenti finanziari - quali le obbligazioni - al raggiungimento di obiettivi ESG. L'ottenimento del Silver Rating di EcoVadis rappresenta un eccellente risultato, ma costituisce solamente uno dei tasselli della nostra strategia di sostenibilità, un impegno di lungo termine con la volontà di generare crescita economica sostenibile, per l'azienda, per il tessuto economico e sociale, per l'ambiente e per tutti gli stakeholders".

(RV - www.ftaonline.com)