I soci di Nissan Motor respingono la proposta di designare Renault come capogruppo della casa automobilistica giapponese. Secondo quanto riporta Reuters, l'assemblea annuale degli azionisti ha bocciato la mozione presentata da un socio che avrebbe portato alla divulgazione di un accordo decennale Renault, che detiene il 43% nel capitale di Nissan. La piena divulgazione del Restated Alliance Master Agreement rivelerebbe la portata di un legame nato 23 anni, quando il gruppo francese aveva salvato Nissan dalla bancarotta. L'accordo è stato a lungo fonte di tensione in quanto consente a Renault di aumentare il suo coinvolgimento nella gestione di Nissan (che a sua volta detiene solo il 15% e senza diritti di voto nel capitale di Renault). Nissan ha chiuso in rally del 3,13% la seduta a Tokyo, contro il guadagno dello 0,66% del Nikkei 225.

(RR - www.ftaonline.com)