Il Consiglio di Amministrazione di Sourcesense, PMI innovativa operante nel settore IT sui mercati italiano ed inglese, leader nelle soluzioni cloud-native basate su tecnologie "Open Source", riunitosi in data odierna, ha approvato la Relazione Finanziaria Consolidata al 30 giugno 2021, sottoposta a revisione contabile limitata.

Marco Bruni,* *CEO e Presidente di Sourcesense ha così commentato: "Quello che si è appena concluso è il miglior semestre di sempre per Sourcesense sotto il profilo economico e finanziario. Abbiamo registrato un utile in forte crescita del +142% rispetto al risultato deiprimi sei mesi del 2020. I ricavi nel periodo crescono del 46%.Un andamento positivo che confermala forza del nostro modello di business e il suo significativo potenziale per un ulteriore sviluppo profittevole.Il primo semestre è stato caratterizzato da investimenti importanti nello sviluppo dei servizi e dei prodotti per rafforzare il nostro posizionamento competitivo. In particolare, abbiamo lanciato e commercializzato Joyce, una nuova piattaforma cloud native event-driven altamente scalabile, progettata per risolvere problemi di integrazione e di obsolescenza di servizi softwaree abbiamo pubblicato sul marketplace digitale del partner Atlassian lanuova enterprise app Forge Cloud. Guardiamo pertanto con fiducia al prossimo futuro e puntiamo a cogliere l'opportunità offerta dal PNRR, nell'ambito del quale vediamo uno spazio importante per posizionarsi,anche attraversola partecipazione alla costituzione del Consorzio Italia Cloud,avvenuta lo scorso agosto,che ha presentatoal MITD la manifestazione di interesseper la realizzazione e la gestione del Polo Strategico Nazionale. Infine, ci tengo a sottolineare che, come abbiamo già comunicato al mercato in precedenza, nei primi mesi del prossimo annopubblicheremo il nostro primo bilancio di sostenibilità con il quale vogliamo integrare la comunicazione versotutti gli stakeholder, misurando gli impatti ambientali, economici e sociali del nostro business".


I dati economico finanziari in parentesi si riferiscono al 30 giugno 2020.

DATI ECONOMICI E PATRIMONIALI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2021

  • *La Relazione Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2021 include i dati economici patrimoniali al 30 giugno della Capogruppo e delle sue controllate Sourcesense Technology S.r.l. (quota detenuta: 100%); Sourcesense Digital S.r.l. (quota detenuta: 100%); Sourcesense Limited (quota detenuta: 100%).

*I Ricavi di Vendita *pari a € 9,9milioni evidenziano un incremento di circa il 46% rispetto alle vendite del primo semestre 2020 (€ 6,7milioni nel 1H 2020). Questo valore complessivo riassume tendenze differenziate di crescita delle singole service line con CloudServices e Enterprise Apps pari a € 1,1 milioni e € 0,2 milioni crescono rispettivamente del 17% e 25%. Anche per quanto riguarda le altre service line del Gruppo si registrano risultati positivi e in crescita. In particolare,la service line Solutions cresce del 13% pari a € 1,7 milioni, e la Subscriptions si incrementa del 100% pari a € 5,0milioni. Infine per la service line Consulting si registra un incremento del 14% pari a € 1,9 milioni.Il Valore della produzionepari a € 10,4 milioni (€ 7,1 milioni nel 1H 2020)edevidenzia un incremento del 45%.

L'*EBITDA *è pari a € 1,2 milioni (€ 0,8milioni nel 1H 2020).L'importante incremento, circa 57%, rispetto all'esercizio precedente è legato al continuo impegno, iniziato negli anni precedenti ed in continuità con l'impostazione strategica adottata dal Gruppo, di orientare le attività verso le service line a maggior valore aggiunto che consentono sia un maggior efficientamento che una miglior scalabilitàdel business. In crescita anche l'EBITDA marginpari a 11,7% ( 10,8% nel primo semestre 2020).

L'*EBIT *è pari a € 1,0 milioni (€ 0,5 milioni nel 1H 2020) +111%.

Il *Risultato dell'esercizio *si chiude con un utile pari a € 0,686 milioni (utile di € 0,283 milioni) +142%.

La *Posizione Finanziaria Netta *è positiva (cassa) per € 3,9 milioni con un sensibile miglioramento, grazie ai flussi di cassa della gestione operativa, sia rispetto alla Posizione finanziaria netta sia al 31 dicembre 2021 positiva per € 2,1 milioni che al 30 giugno 2020, negativa per 0,8 milioni.

Il *Patrimonio netto *è pari a € 6,8 milioni contro gli € 6,1 milioni al 31 dicembre2020 con un incremento (+12%) dovuto al risultato positivo del primo semestre del 2021.


PRINCIPALI FATTI DI RILIEVO AVVENUTI NEL CORSO DEL PRIMO SEMESTRE 2021

**2 febbraio 2021-Sourcesense ha firmato con una multinazionale leader nella Grande Distribuzione un contratto del valore di poco superiore ai 300.000 euro per la fornitura di una piattaforma cloud ad alta affidabilità e scalabilità, erogata in modalità SaaS (Software asa Service), che servirà come supporto allo sviluppo della rete distributiva e alla gestione delle infrastrutture delle filiali.

9 febbraio 2021-Sourcesense si è aggiudicata la gara pubblica indetta da CRUI –Conferenza dei Rettori delle Università Italiane -per la fornitura triennale di servizi e soluzioni basate su software MongoDB. Il contratto, della durata di 36 mesi e un valore complessivo di € 3,0 milioni, permetterà al sistema universitario e della ricerca di accedere facilmente ai servizi di implementazione e supporto delle soluzioni basate su software MongoDB, utili per la gestione di elevate quantità di dati e la realizzazione di applicazioni moderne e scalabili.

24 febbraio 2021-Sourcesense ha firmato due Accordi Quadro con Cerved Group S.p.A. (MTA: CERV), primario operatore in Italia nell'analisi del rischio di credito e nel credit management, per la fornitura di servizi in ambito Risk Management e Information Technology finalizzati a supportare Cerved in alcune aree del proprio core business, per un periodo di 12 mesi e con un importo complessivo fino a un massimo di € 650.000 mila.

9 marzo 2021-Sourcesense ha conferito l'incarico di Nominated Adviser (NOMAD) e di Specialist rispettivamente alla società EnVent Capital Markets Ltd e allasocietà MIT SIM S.p.A., che subentrano a Integrae SIM S.p.A.

27 aprile 2021-Sourcesense ha raggiunto con un primario Istituto Bancario, leader nei servizi di private banking, un accordo del valore di oltre € 320.000 mila per la realizzazione ed erogazione di una piattaforma cloud a supporto dei private banker per l'anno in corso.

6 maggio 2021–Sourcesense comunica di aver firmato un contratto con la più grande peer-to-peer (P2P) lending company europea dal valore complessivo di oltre € 250.000 mila chepermetterà al cliente di poter gestire i propri flussi di lavoro in modo innovativo, semplificato ed economicamente vantaggioso.

10 maggio 2021–Sourcesense comunica che il Consiglio di Amministrazione riunitosi la determinazione delle condizioni definitive per l'assegnazione gratuita ed emissione di nuovi n. 8.275.500 Warrant denominati "Warrant Sourcesense 2021-2024" agli azionisti della Società nel rapporto di 1 warrant ogni azione detenuta. In data 17 maggio 2021 i Warrant Sourcesense 2021 -2024 hanno iniziato le negoziazioni su AIM.

26 maggio 2021-Sourcesense comunica di aver firmato contratti con due Organi della Pubblica Amministrazione Centrale, per la fornitura di soluzioni e servizi basati su componenti Open Source del proprio network di partner per la digitalizzazione di servizi sia verso gli enti che verso il cittadino.I contratti hanno una durata di 24 mesi e un valore complessivo di oltre € 560.000 mila.

10 giugno 2021–Sourcesense ha firmato un contratto con un provider globale di informazioni, analisi e soluzioni per i maggiori mercati mondiali, per la fornitura di prodotti e soluzioni Atlassian. L'accordo, che ha una durata di 12 mesi per un importo complessivo di circa 1 milione di sterline.

22 giugno 2021–Sourcesense ha firmato un contratto dal valore di € 360.000 mila con un Gruppo internazionale, leader nel settore delle telecomunicazioni, per la fornitura di una soluzione di gestione degli asset IT presenti nell'ecosistema aziendale, in tutti i tipi di ambiente informatico, dal SaaS, al cloud, ai container, fino ai server virtuali.


*PRINCIPALI FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA CHIUSURA DEL SEMESTRE *

6 luglio 2021–Sourcesense ha firmato un contratto dal valore di € 300.000 mila con una azienda leader nel settore del betting e del gaming online, per la realizzazione di unapiattaforma di gioco online multi-canale ad alte prestazioni.

5 agosto 2021–Sourcesense comunica di aver contribuito alla costituzione del Consorzio Italia Cloud, avvenuta il 4 agosto 2021. Il Consorzio Italia Cloud raggruppa alcune delle più significative realtà italiane che operano nell'area del Cloud Computing.

6 agosto 2021–Sourcesense comunica che il Consorzio Italia Cloud ha presentato al Ministero dell'Innovazione e della Transizione Digitaleuna manifestazione di interesse per la realizzazione e la gestione del Polo Strategico Nazionale (PSN) all'interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).


EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

Le previsioni del mercato IT sono positive. I segmenti in cui opera la società appaiono essere quelli trainanti(Fonte: NetConsulting cube 2020). I riscontri ricevuti nel primo semestre dai clienti registrano un positivo andamento degli ordini. Non sono state rilevate flessioni nell'erogazione delle attività già acquisite. Tutti questi elementi combinati non fanno emergere elementi che possano indurre ad un rallentamento nel percorso di crescita.

La Società continuerà i propri investimenti in Ricerca e Sviluppo, elemento chiave del proprio modello di business, finalizzati al lancio ed alpotenziamento delle service line a maggiore redditività (Cloud Services e le Enterprise Apps).Parallelamente proseguiranno le attività in corso finalizzate all'individuazione ed all'analisi di possibili target di acquisizione, focalizzate sull'ampliamento del portfolio prodotti e clienti, con l'obiettivo di accelerare la crescita per vie esterne sulle service line a maggior valore aggiunto.


PRIMO BILANCIO DI SOSTENIBILITA? PER L'ANNO 2021

Sourcesense continuando il suo percorso virtuoso, già intrapreso da diversi anni nell'ambito della Sostenibilità Ambientale, della Governance e nel Sociale, ha conferito mandato a una primaria società di consulenza per rendere concreti i suoi propositi e realizzare per l'esercizio in corso il primo bilancio di sostenibilità.

(GD - www.ftaonline.com)