Performance positiva per STMicroelectronics +1,3% in scia alle indiscrezioni di Bloomberg. Apple (+0,79% la chiusura di ieri al NASDAQ, +1,3% attualmente nel pre-market) avrebbe come obiettivo i 90 milioni di del nuovo iPhone 13 consegnati entro fine anno. Si tratta di una cifra superiore del 20% circa rispetto ai consueti programmi di produzione (75 milioni di pezzi circa) dei nuovi modelli dell'iconico smartphone del gruppo di Cupertino. STM è tra i fornitori di Apple e beneficia delle indiscrezioni.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)