STOXX® Europe 600 Telecommunications (EU0009658947) suduplice resistenza. Il settoriale STOXX® Europe 600 Telecommunications ha toccatoun massimo venerdì a 230,82 per poi terminare la seduta a 230,25 euro. Imaggiori componenti dell'indice settoriale sono Deutsche Telekom, VodafoneGroup, Ericsson, Cellnex Telecom e Nokia. Deutsche Telekom ha presentatovenerdì la trimestrale, raggiunti utili per 889 milioni, in crescita dell'8,8%.Il risultato operativo di fine esercizio ora è atteso a 38 miliardi dai 37,2miliardi della stima precedente, è la terza volta quest'anno che il gruppomigliora le stime. I ricavi sono aumentati dell'1,8% a 26,8 miliardi. DeutscheTelekom ha annunciato di volere proporre un aumento del dividendo a 0,64 europer azione per il 2021 dai 60 centesimi dell'esercizio 2020. Il top di venerdìdell'indice settoriale è a contatto con la media mobile esponenziale a 50 giornie con il 38,2% di ritracciamento (Fibonacci) del ribasso dal massimo di agosto.La rottura di questa duplice resistenza permetterebbe una accelerazionerialzista verso i 235,50 euro almeno. Sopra quei livelli il target sisposterebbe in area 240. Senza la rottura di area 230/31 l'indice potrebbeinvece invertire la rotta e puntare nuovamente verso i minimi di fine ottobre a219,69.

(AM - www.ftaonline.com)