Secondo quanto comunicato da Statistiska centralbyrån (l'ufficio di statistica di Stoccolma), in marzo le vendite al dettaglio sono cresciute in Svezia dell'1,2% annuo, rettificato per il numero di giorni lavorati, in ulteriore rallentamento rispetto al 2,7% della lettura finale (e al 4,2% di gennaio), ma comunque nel quindicesimo mese consecutivo d'espansione. Su base sequenziale le vendite retail sono invece salite dello 0,2% contro il precedente ribasso dello 0,1% (3,7% l'incremento di gennaio).

(RR - www.ftaonline.com)