Il Consiglio di Amministrazione di TECMA Solutions S.p.A. ("Società" o "TECMA"), Tech Company specializzata nel settore del Real Estate quotata su Euronext Growth Milan [EGM: TCM], ha approvato il progetto di bilancio di esercizio ed il bilancio consolidato per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2021 redatti secondo i principi contabili emanati dall'Organismo Italiano di Contabilità.

Principali risultati consolidati al 31 dicembre 2021 rispetto al 31 dicembre 2020:
• Valore della Produzione: 13,2 milioni di Euro in crescita del 64% rispetto a 8,0 milioni di Euro e Ricavi delle Vendite a 10,0 milioni di euro rispetto a 7,6 milioni di Euro (+30%);
• EBITDA: 2,2 milioni di Euro rispetto ai 2,0 milioni di Euro (+10%), nonostante l'incremento dei costi generali, legati ad una nuova struttura organizzativa, ai servizi generali e amministrativi ed all'ingresso di nuovi professionisti dipendenti, permettendo così al Gruppo di sostenere l'importante piano di sviluppo dei prossimi anni;
• EBIT a -0,6 milioni di Euro rispetto a 1,1 milioni di Euro, dovuto agli ammortamenti degli investimenti nella piattaforma tecnologica, come da piano strategico, e delle Intellectual Properties di TECMA rivalutate negli scorsi esercizi;
• Risultato Netto pari a -0,4 milioni di Euro in diminuzione rispetto a 0,8 milioni di Euro;
• Posizione Finanziaria Netta: -2,3 milioni di Euro rispetto a -8,1 milioni di Euro al 31 dicembre 2020, per effetto degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo, al processo di internazionalizzazione e crescita del business, al capitale umano (148 dipendenti a dicembre 2021 in crescita dell 80% rispetto agli 82 a fine 2020);
• Investimenti in R&D pari a 3,2 milioni di Euro con un'incidenza del 32% sui ricavi delle vendite, finalizzati ad un significativo consolidamento della piattaforma tecnologica fulcro dell'offerta e della scalabilità del business model di TECMA;
• Rilevante crescita del portafoglio ordini pari a circa 17 milioni di Euro rispetto a 9,9 milioni di Euro dello scorso anno, con una crescita del 72%, superiore alla crescita registrata dal Valore della Produzione (64%).

Approvata la proposta all'assemblea dei soci di attribuire al Consiglio di Amministrazione una delega ai sensi dell'articolo 2443 del Codice Civile per aumentare il capitale sociale, in una o più volte, per un importo massimo pari a Euro 10.000.000

"Il 2021 è stato un anno straordinario che ha portato soddisfazioni e decise conferme rispetto al percorso di crescita e agli obiettivi che ci siamo posti alla fine del 2020. Il Gruppo cresce a ritmi elevati grazie alle risorse raccolte in fase di IPO che ci hanno permesso di investire significativamente su tre direttrici strategiche: internazionalizzazione, sviluppo di nuovi prodotti/nuovi mercati e rafforzamento della struttura organizzativa. TECMA è ormai leader nel mercato italiano del Real Estate quale partner tecnologico e strategico in ogni rilevante progetto di sviluppo residenziale e commerciale, in ambito sia transazionale (e.g. Built to Sell) sia locativo (e.g. Built to Rent/Rental Management). Contestualmente il Gruppo sta consolidando il proprio posizionamento all'estero, in particolare nel mercato USA, dove è stata recentemente costituita la prima sede operativa a Miami, e in Europa con un focus su Germania, UK e Francia." - Ha commentato Pietro Adduci, Amministratore Delegato di TECMA. "TECMA è pronta a cogliere tutte le potenzialità di un mercato sempre più consapevole dei vantaggi prodotti dalla digital transformation che, diventata ormai parte di un processo irreversibile ed accelerata dall'emergenza sanitaria iniziata nel 2020, ha aperto nuove opportunità di crescita e sviluppo per il Gruppo. E-Commerce, nuove esperienze digitali e una forte spinta verso l'industralizzazione di processo rappresentano gli elementi fondanti del settore Real Estate nei prossimi anni, ambiti nei quali il Gruppo vanta ormai un vantaggio competitivo decennale. TECMA continuerà anche nel 2022 ad investire in attività di R&D per sviluppare nuovi prodotti attraverso la piattaforma digitale proprietaria, rendendo il modello di business sempre più scalabile con evidenti benefici per tutti gli stakeholders." - Le parole di Gabriele Riva, General Manager del Gruppo. "Questo primo anno di quotazione è stato di grande soddisfazione in termini di performance del titolo (+160% rispetto al prezzo di IPO e +9% negli ultimi 30 giorni) e anche in un contesto di mercato complesso come quello che stiamo vivendo, i nostri azionisti ci stanno dando fiducia, dimostrando un totale allineamento su un ambizioso progetto industriale di mediolungo termine." - Conclude Pietro Adduci, Amministratore Delegato di TECMA.

(RV - www.ftaonline.com)