Telecom Italia +3,0% brillante grazie all'annuncio della firma del protocollo di intesa non vincolante relativo al progetto di integrazione tra le reti di TIM e Open Fiber. Il protocollo è stato sottoscritto da CDP Equity, KKR, Macquarie, Open Fiber e TIM. È previsto che l'operazione si articoli nella "separazione delle attività infrastrutturali di rete fissa da quelle commerciali di TIM - mediante un'operazione societaria o combinazione di operazioni societarie da definirsi - e l'integrazione delle prime con la rete controllata da Open Fiber con modalità da definirsi". Al termine del processo verrà creato "un solo operatore delle reti di telecomunicazioni, non verticalmente integrato, controllato da CDPE e partecipato da Macquarie e KKR". L'accordo prevede un negoziato "in via esclusiva e in buona fede [...] con l'obiettivo di addivenire alla firma di eventuali accordi vincolanti entro il 31 ottobre 2022".

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)