Telecom Italia, +21,3% a 0,42 euro, balza in avanti dopo la notizia dell'OPA che KKR potrebbe lanciare sul 100% del gruppo a un prezzo indicativo di 0,5050 euro per azione, oltre il 45% al di sopra della chiusura di venerdì a 0,3465. L'offerta "è stata qualificata da KKR "amichevole" e aspira ad ottenere il gradimento degli amministratori della Società e il supporto del management". Mercoledì scorso Libero aveva anticipato la notizia riferendo alcune indiscrezioni. I corsi sono saliti sul livello più alto da giugno e hanno tentato di attaccare la trend line che scende dai massimi di marzo e passa per quelli di giugno, passante da 0,43 circa. Una stabilizzazione al di sopra di questo riferimento permetterebbe di guardare ai massimi della scorsa primavera a quota 0,4740 ed eventualmente a 0,4850 circa per il test del lato superiore di un canale che sale da ottobre 2020. Eventuali flessioni dovranno mantenersi al di sopra di 0,3990 per mantenere vive le speranze di ripresa. Sotto questo limite atteso un affondo verso 0,3655 almeno.

(CC - www.ftaonline.com)