Telecom Italia +3,9% in ottima forma su indiscrezioni di stampa relative a un cda in programma dopodomani 12 maggio per l'approvazione dell'accordo commerciale tra FiberCop e Open Fiber nelle aree bianche, accordo che avrebbe dovuto essere sancito nella riunione del 6 maggio ma non lo fu per le perplessità di KKR (socio di Fibercop). Sul tavolo potrebbe finire anche il dossier, ben più corposo, dell'integrazione della rete con quella di Open Fiber, e anche qui KKR sembra intenzionata a dare battaglia. Ricordiamo che il private equity americano ha avanzato una proposta non vincolate per l'acquisizione di Telecom ma una mese fa il cda del gruppo telefonico aveva "deliberato all'unanimità di non ritenere opportuno, in questa fase, dare seguito alla richiesta di due diligence" avanzata da KKR.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)