Tesla vola al Nasdaq grazie a Hertz e oggi Elon Musk "capitalizza", da solo, più di Exxon Mobil. Tesla ha chiuso in rally del 12,66% dopo che Hertz ha annunciato un ordine di 100.000 vetture da consegnare entro la fine del 2022. Abbastanza per portare la capitalizzazione della società texana (non più californiana visto che il quartier generale è stato ufficialmente trasferito da Palo Alto a Austin) oltre i 1.000 miliardi di dollari. Nessun gruppo automobilistico era arrivato a tale traguardo, raggiunto per altro finora solo dalle Big Tech Apple, Amazon.com, Microsoft e Alphabet (Google). Intanto il patrimonio di Musk, co-fondatore, chief executive e maggiore azionista di Tesla, grazie al rally lievita fino a 289 miliardi di dollari, quasi 100 miliardi sopra al rivale Jeff Bezos di Amazon.com. Secondo i dati del Bloomberg Billionaires Index oggi Musk da solo "capitalizza" più di Exxon Mobil (la big oil vale 272 miliardi a Wall Street).

(RR - www.ftaonline.com)