Il Consiglio di Amministrazione di Tesmec, società a capo di un gruppo leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree, interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di dati e di materiali (petrolio e derivati, gas e acqua), nonché di tecnologie per la coltivazione di cave e miniere di superficie, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Ambrogio Caccia Dominioni, ha esaminato e approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2021, che registra una crescita dei ricavi e della marginalità, spinte dal rilancio delle attività produttive nei settori strategici in cui opera il Gruppo sia rispetto ad un trimestre dell'esercizio precedente impattato della diffusione della pandemia da COVID-19, sia rispetto al primo trimestre del 2019.
La crescita della posizione finanziaria netta è legata ad un aumento del capitale circolante netto, necessario per sostenere la crescita prevista nella seconda parte dell'esercizio 2021 e per far fronte alle tensioni nell'ambito del mercato degli approvvigionamenti e dei noli.

Ecco in sintesi le indicazioni principali:

  • Ricavi: 49,0 milioni di euro, in incremento rispetto ai 31,8 milioni di euro al 31 marzo 2020.

  • EBITDA: 7,1 milioni di euro, in crescita rispetto ai 2,5 milioni di euro al 31 marzo 2020.

  • EBIT: 1,4 milioni di euro, in aumento rispetto al risultato negativo per 1,7 milioni di euro al 31 marzo 2020.

  • Risultato Netto: positivo per 1,1 milioni di euro, in aumento rispetto al risultato negativo per 3,0 milioni di euro al 31 marzo 2020, che risulta positivamente impattato per 1,9 milioni di euro da utili su cambi principalmente non realizzati.

  • Indebitamento Finanziario Netto: 117,7 milioni di euro, in aumento rispetto ai 104,4 milioni di euro al 31 dicembre 2020 e in diminuzione rispetto ai 123,8 milioni di euro al 31 marzo 2020.

  • Portafoglio Ordini Totale: 286,3 milioni di euro, in aumento sia rispetto ai 282,4 milioni di euro al 31 dicembre 2020, sia ai 181,7 milioni di euro al 31 marzo 2020.

  • Sostenibilità: Il Gruppo sta concentrando i propri sviluppi tecnologici in soluzioni "green" e ad elevato contenuto digitale/innovativo. Numerose iniziative sono pianificate per promuovere la salute e aumentare il benessere dei dipendenti, ridurre l'impatto ambientale delle attività e per rafforzare il rapporto con il territorio.

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha commentato: "Il Gruppo ha conseguito importanti risultati nel corso del primo trimestre 2021, seppur lo stesso sia stato fortemente condizionato dal contesto economico globale ancora influenzato dall'emergenze pandemica, riportando i ricavi del trimestre ai livelli pre-COVID ed una marginalità in crescita grazie all'integrazione dei vari modelli di business, con particolar rilevanza a quelli che garantiscono business ricorrenti ed al ruolo svolto dal Gruppo 4service. Si conferma ancora la crescita degli ordini che consente di confermare le attese del 2021 e le guidance del Piano Industriale 2020-2023. L'attività del Gruppo continua ad essere focalizzata in segmenti di mercato ad elevato contenuto tecnologico e guidati dalla trasformazione digitale. Cresce, inoltre, la focalizzazione del Gruppo verso la sostenibilità ambientale e verso le tematiche legate alla sicurezza che si rispecchia in tutte le nostre scelte strategiche e nei piani di sviluppo del Gruppo. Questo primo trimestre, inoltre, è stato caratterizzato dal go-live del nuovo sistema informativo, partito dalla capogruppo Tesmec S.p.A. e che, dal secondo semestre, verrà esteso anche a tutte le controllate del Gruppo. Tale strumento consentirà un'innovazione digitale e un'ottimizzazione dei processi aziendali nel loro complesso."

(GD - www.ftaonline.com)