Toyota Motor taglia ancora l'outlook sulla produzione globale a causa dell'impatto dei lockdown in Cina che costringeranno a fermare le attività in alcuni impianti in Giappone nelle prossime settimane. Il colosso automobilistico nipponico martedì aveva già ridotto la previsione di output per il mese di giugno di circa 100.000 unità. La nuova revisione per 50.000 vetture in meno porta la stima totale a 800.000 veicoli prodotti il mese prossimo. Toyota, che si attende ancora di produrre 9,7 milioni di vetture nell'esercizio iniziato in aprile (anche se ha ammesso la "possibilità" di un risultato inferiore), ha chiuso in rialzo dello 0,10% a Tokyo, contro il guadagno dello 0,66% del Nikkei 225.

(RR - www.ftaonline.com)