Il Consiglio di Amministrazione di TraWell Co, riunitosi nel tardo pomeriggio di ieri, 29 settembre 2021, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata al 30 giugno 2021. I dati consolidati del Gruppo Trawell Co risentono del prolungarsi degli effetti della pandemia da Covid-19 sul traffico aeroportuale mondiale, seppur registrando minori ricavi, gli interventi strutturali di riduzione dei costi sia operativi che di struttura hanno permesso di contenere tali effetti e di migliorare sensibilmente il risultato operativo rispetto a quello del medesimo periodo dell'anno precedente.

*Risultati economico-finanziari consolidati al 30 giugno 2021: *

Di seguito, in sintesi, il confronto tra il 30 giugno 2021 e il 30 giugno 2020:

  • *RICAVI *pari a 7,2 milioni di euro, in diminuzione di 1,2 milioni di euro (-14%);

  • *EBITDA *passa da -1,6 a -0,2 milioni di euro, in aumento di 1,3 milioni di euro;

  • *EBIT *pari a -0,5 milioni di euro in aumento di 7,0 milioni di euro;

  • *EBT *passa da -7,8 a -0,6 milioni di euro, in aumento di 7,2 milioni di euro;

  • *RISULTATO NETTO *passa da -7,8 a -0,6 milioni di euro, in aumento di 7,1 milioni di euro;

  • *PFN *passa da 10,6 del 31 dicembre 2020 a 9,2 milioni di euro in miglioramento di 1,3 milioni di euro;

  • Durata media ponderata del portafoglio contratti 1,6 anni.

Commento ai principali risultati economici consolidati al 30 giugno 2021 e confronto con i risultati al 30 giugno 2020

La diminuzione dei ricavi è determinata dal perdurare della pandemia da Covid-19 che ha rallentato la ripresa del traffico passeggeri aeroportuale e costretto il Gruppo a non riprendere le attività in taluni aeroporti. L'analisi dei ricavi per area geografica conferma, nel primo semestre 2021, una diversificazione internazionale, e vede l'Asia primo mercato del Gruppo con il 43% circa dei ricavi, l'Europa con il 39% secondo mercato e l'America con il 18% circa dei ricavi.

L'EBITDA risulta pari a circa -0,2 milioni di euro, in aumento di 1,3 milioni di euro rispetto allo stesso dato del 2020. Tale risultato, in controtendenza rispetto alla diminuzione dei ricavi registrata, è conseguenza diretta degli interventi strutturali di cost cutting, realizzati sia a livello di costi centrali sia a livello di costi operativi.

L'EBT risulta negativo per circa -0,6 milioni di euro, in aumento di 7,2 milioni di euro. Tale risultato è determinato, oltre che dalle poste che impattano sull'EBITDA, anche da ammortamenti per circa 0,4 milioni di euro e da oneri finanziari netti pari a circa 0,1 milioni di euro.

Il Risultato Netto è negativo per circa 0,6 milioni di euro, in aumento di 7,1 milioni di euro.

L'indebitamento finanziario netto (PFN) è pari a 9,2 milioni di euro, in miglioramento di 1,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020 per via dell'effetto netto tra i finanziamenti aggiuntivi a medio termine chiesti e ottenuti per far fronte all'emergenza Covid-19 e l'aumento di capitale effettuato.

*Covid-19 *

**Il Gruppo Trawell è ed è stato fortemente esposto agli effetti della diffusione a livello mondiale del contagio da virus Covid-19 (c.d. Coronavirus). Nel corso del 2020 a seguito del diffondersi della pandemia tra il 10 marzo ed il 1° aprile il Gruppo Trawell co è stato costretto a chiudere progressivamente tutti i punti vendita negli aeroporti a partire da quelli italiani. Uniche eccezioni sono state quelle di Miami e dei principali aeroporti della Federazione Russa ove le misure di contenimento sono state più leggere e le attività sono rimaste in continuità con la sola diminuzione dei punti vendita aperti. Tali chiusure si sono protratte fino al mese di giugno 2020.

Trawell si è adoperata per salvaguardare la sicurezza di tutti i propri dipendenti e clienti presso i punti vendita, nonché presso l'ufficio centrale, fornendo i dispositivi di protezione individuale previsti dalla normativa sanitaria. Le attività di direzione e coordinamento svolte dalle funzioni centrali a Gallarate, sono state sempre pienamente operative grazie all'immediata abilitazione allo "smart working" di tutti i dipendenti di staff. Al fine di limitarne gli impatti economici e finanziari negativi il management ha posto in essere diverse azioni tra cui la riduzione ulteriore e permanentemente di costi di struttura già notevolmente diminuiti nel corso del 2019, ha posto i dipendenti di tutto il Gruppo in smaltimento ferie, ove richiesto dalla normativa del paese, e successivamente all'interno degli ammortizzatori sociali previsti dai decreto-leggi dei diversi paesi, ha ridotto gli stipendi del management, del Consiglio di Amministrazione nonché l'organico aziendale.

Prima di riprendere le attività il management ha rinegoziato con gli aeroporti le condizioni economiche e operative per il periodo Covid al fine di tener conto delle mutate condizioni del business.

A supporto della liquidità, si è fatto accesso in Italia alla moratoria su prestiti e linee di credito come previsto dal decreto "Cura Italia", e sono state ottenute nei diversi Paesi nuove linee di finanziamento a medio termine con primari istituti di credito per un ammontare complessivo netto di circa cinque milioni di euro.

Gli Amministratori di Trawell hanno attuato e continuano ad attuare, tutte le azioni necessarie a mitigare gli effetti negativi del Covid-19 sul business al fine di preservare la solidità economica, patrimoniale e finanziaria dell'azienda, ne è esempio il piano di rafforzamento patrimoniale della società derivante dall'aumento di capitale interamente sottoscritto dagli azionisti della società eseguito nel giugno 2021.

Gli amministratori ritengono, quindi, di poter approvare la relazione semestrale in un'ottica di continuità aziendale grazie all'attuale patrimonializzazione della società, alla sua capacità organizzativa e manageriale ed alle azioni quali quantitative che gli amministratori stanno ponendo in essere per prevenire il verificarsi di situazioni che possano avere effetti negativi nel breve – medio termine. Inoltre, gli Amministratori hanno valutato la situazione economica, patrimoniale e finanziaria per i successivi 12 mesi e, nonostante la perdita, la riduzione consistente dei ricavi e le incertezze derivanti dalla situazione pandemica soprariportata, sono giunti alla conclusione che l'applicazione del presupposto della continuità aziendale è ancora appropriato, presupposto ulteriormente supportato dall'attivazione del processo di aumento di capitale e della raccolta che ne è derivata, conclusasi sempre nel semestre in riferimento, come più ampiamente illustrato nel successivo paragrafo dedicato.

Nel corso del primo semestre 2021, i principali aeroporti del Gruppo sono stati aperti fin da gennaio, purtroppo a conseguenza del perdurare della pandemia a livello mondiale e della lenta ripresa del traffico passeggeri, le attività negli aeroporti di Varsavia e Cracovia in Polonia, in quelli di Vancouver e Calgary in Canada e nell'aeroporto di Lima non sono riprese, nemmeno alla data di redazione della presente relazione.

Negli aeroporti minori e periferici di ciascun paese invece le attività sono riprese nel secondo trimestre a ridosso dell'inizio della stagione estiva. Tali dinamiche hanno portato a registrare un fatturato di Gruppo confrontato a quello del medesimo periodo 2020 inferiore per circa il 20%.

*Aumento di capitale della capogruppo Trawell Co S.p.A. *

*Nel maggio 2021, dopo aver esaminato i dati preconsuntivi dell'esercizio 2020 il Consiglio di Amministrazione di Trawell co S.p.A. in aggiunta alle plurime iniziative già intraprese dal management per mitigare gli effetti negativi del Covid-19 sul business al fine di preservare la solidità economica e finanziaria dell'azienda (riduzione dei costi di struttura, utilizzo degli ammortizzatori sociali previsti dalle normative dei diversi Paesi in cui il Gruppo opera, attivazione di nuove linee di finanziamento anche beneficiando delle agevolazioni previste dalle normative emergenziali Covid-19 nei diversi Paesi), ha deliberato di approvare un piano di rafforzamento patrimoniale della Società e, per l'effetto, ha deliberato di convocare l'Assemblea Straordinaria degli Azionisti per il 28 maggio 2021 in prima convocazione, ed occorrendo in data 29 maggio 2021 in seconda convocazione, per l'attribuzione al Consiglio di Amministrazione di una delega ad aumentare il capitale sociale per un importo massimo di *Euro 60 milioni, comprensivo dell'eventuale sovrapprezzo, da eseguirsi anche in via scindibile, in una o più tranches, entro cinque anni dalla data della deliberazione, ai sensi dell'articolo 2443 del codice civile, sia con riconoscimento del diritto di opzione ai sensi dell'articolo 2441, comma 1, del codice civile, sia anche con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell'articolo 2441, commi 4 e 5, del codice civile, anche mediante emissione di warrant.

Il 28 maggio 2021 il Consiglio di Amministrazione in esecuzione della delega ai sensi dell'art. 2443 del codice civile conferita dall'Assemblea Straordinaria degli Azionisti in pari data (l'"Aumento Delegato in Opzione") ha deliberato un Aumento di Capitale Delegato in Opzione mediante emissione di massime n. 1.859.925 nuove azioni ordinarie TraWell Co, prive di valore nominale, aventi godimento regolare (le "Nuove Azioni"), da offrire in opzione agli Azionisti ai sensi dell'art. 2441, comma 1 cod. civ. nel rapporto di n. 3 Nuove Azioni per n. 1 azione ordinaria posseduta, al prezzo di sottoscrizione di Euro 1,00 (da imputarsi interamente a capitale sociale e con esclusione di sovrapprezzo).

Il prezzo di emissione delle Nuove Azioni è stato determinato tenendo conto, tra l'altro, delle condizioni del mercato e dell'andamento del prezzo delle azioni della Società rilevato sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. ("AIM"), nonché delle prassi di mercato per operazioni similari, avendo altresì riguardo all'andamento economico, patrimoniale e finanziario della Società.

Il prezzo incorpora uno sconto di circa (i) il 96,17% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni della Società registrato al 1° giugno 2021 (pari ad Euro 26,1167), (ii) il 96,31% rispetto alla media dei prezzi ufficiali delle azioni della Società registrati nell'ultimo mese (pari ad Euro 27,13) e (iii) il 96,43% rispetto alla media dei prezzi ufficiali delle azioni della Società registrati negli ultimi sei mesi (pari ad Euro 28,03). All'aumento di capitale sono stati deliberati Warrant da abbinare gratuitamente alle Nuove Azioni rivenienti dall'Aumento Delegato in Opzione, in un numero massimo di 3.719.850, che verranno abbinati gratuitamente nel rapporto di n. 2 Warrant ogni Nuova Azione sottoscritta.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a fissare il prezzo di esercizio dei Warrant in Euro 8,00. I Warrant attribuiscono a ciascun titolare la facoltà di sottoscrivere le azioni di compendio di TraWell Co, nel rapporto di una azione di compendio per ogni Warrant presentato per l'esercizio. Conseguentemente, si prevede che l'Aumento Delegato Warrant sia attuato mediante emissione di massime n. 3.719.850 azioni di compendio, corrispondenti a un controvalore massimo di Euro 29.758.800,00.

I Warrant potranno essere esercitati nel periodo intercorrente tra il 1° settembre 2021 e il 16 dicembre 2024, estremi compresi. Nel corso del periodo di offerta in opzione, iniziato il 7 giugno 2021 e conclusosi il 23 giugno 2021, estremi inclusi (il "Periodo di Opzione"), sono stati esercitati n. 606.384 diritti di opzione per la sottoscrizione di n. 1.819.152 Nuove Azioni, corrispondenti al 97,808% delle Nuove Azioni complessivamente offerte, per un controvalore complessivo pari a Euro 1.819.152,00.

In ragione delle specifiche previsioni, alle Nuove Azioni sono stati abbinati complessivamente n. 3.638.304 Warrant gratuiti. Al termine del Periodo di Opzione sono risultati non esercitati n. 13.591 diritti di opzione (i "Diritti Inoptati"), relativi alla sottoscrizione di n. 40.773 Nuove Azioni, corrispondenti al 2,192% del totale delle Nuove Azioni, per un controvalore complessivo pari a Euro 40.773,00.

I Diritti Inoptati sono stati offerti da TraWell Co su AIM Italia, ai sensi dell'art. 2441, comma 3, del Codice civile, per il tramite di Banca Finnat Euramerica S.p.A., nelle sedute del 25 e 28 giugno 2021. I Diritti Inoptati sono stati offerti su AIM Italia con codice ISIN IT0005446486. Nell'ambito dell'offerta sul sistema multilaterale di negoziazione AIM Italia, sono stati esercitati n. 13.591 diritti di opzione non esercitati al termine del periodo di opzione e sono quindi state sottoscritte n. 40.773 azioni ordinarie TraWell Co di nuova emissione con abbinati n. 81.546 "WARRANT TRAWELL CO 2021-2024" (i "Warrant") gratuiti.

Dette azioni di nuova emissione vanno ad aggiungersi alle n. 1.819.152 azioni ordinarie già sottoscritte al termine del periodo di offerta in opzione (con abbinati n. 3.638.304 Warrant gratuiti), per un numero complessivo di azioni sottoscritte pari a 1.859.925 con abbinati complessivi n. 3.719.850 Warrant gratuiti ed un controvalore complessivo dell'aumento di capitale delegato cum warrant pari ad Euro 1.859.925,00, corrispondente al 100% del totale delle azioni ordinarie offerte in opzione.

*Dinamiche societarie e patrimoniali *

  • Ad aprile 2021 Trawell Co S.p.A., ottiene da Simest la delibera di due finanziamenti distinti per complessivi euro 1,05 milioni, il primo per lo sviluppo dell'e-commerce all'estero per complessivi euro 450 mila; il secondo per la patrimonializzazione delle imprese esportatrici per complessivi euro 600 mila. Entrambi i finanziamenti hanno una componente di fondo perduto pari al 40% (pari a euro 420 mila) mentre il restante 60% andrà rimborsato all'ente finanziatore. Il finanziamento relativo alla patrimonializzazione delle imprese esportatrici è stato erogato nell'ultima decade del mese di aprile. LA prima parte del finanziamento per lo sviluppo dell'e-commerce è stato erogato l'ultima settimana di agosto.

  • A giugno 2021 l'assemblea degli azionisti di TraWell Co S.p.A., approva il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020. La stessa assemblea nomina il nuovo Collegio Sindacale e, a seguito delle dimissioni dei Consiglieri Dott. Giuseppe Gentile e Roberto Mosca, ha confermato l'attuale composizione del Consiglio di Amministrazione in quattro componenti (Dott. Rudolph Gentile, Presidente, Dott. David Debach, Consigliere, Dott. Marek Niedzielski Gentile, Consigliere, Dott. Edoardo Zarghetta, Consigliere Indipendente). Infine, l'Assemblea approva il nuovo Statuto Sociale.

  • A giugno 2021 Trawell Co S.p.A. sigla un accordo con Secure Wrap Group, Inc. ("Secure Wrap") con oggetto il trasferimento di una partecipazione di minoranza nella joint venture americana Safe Wrap Of Florida JV, LLC. All'esito del suddetto accordo, Safe Wrap Of Florida JV, LLC risulta dunque partecipata da: Safe Bag USA, LLC, per il 51%; Secure Wrap, per il restante 49%. Safe Bag USA LLC resta partecipata, invece, al 100% da TraWell Co. Tanto premesso, si precisa altresì che il trasferimento della predetta partecipazione di minoranza (pari al 23,5% di Safe Wrap Of Florida JV, LLC), non prevede il pagamento, da parte dell'acquirente Secure Wrap Group, Inc., INC. ("Secure Wrap"), di una contropartita economica finanziaria diretta, né in favore di Safe Bag USA LLC, né in favore della sua controllante TraWell Co. Il corrispettivo dell'operazione è rappresentato, infatti, dagli impegni assunti dall'acquirente Secure Wrap nei confronti del Gruppo TraWell, aventi ad oggetto: (a) il compimento di ogni attività utile e/o opportuna ai fini dell'ottenimento del rinnovo della concessione, scaduta lo scorso 30 aprile 2021, per l'esercizio, da parte di Safe Wrap Of Florida JV, LLC e in regime di esclusiva, delle attività di avvolgimento bagagli presso l'Aeroporto di Miami (Florida) fino al Marzo 2027, salve ulteriori successive proroghe; (b) l'implementazione, quale distributore di TraWell Co e in esecuzione dell'Accordo di Partnership concluso il 4 marzo 2020 (già comunicato in pari data al mercato), delle attività di commercializzazione del servizio Lost Luggage Concierge sull'intera rete del Gruppo Secure Wrap (attivo il 17 Paesi del Nord e Sud America, con oltre 50 punti vendita) entro il prossimo 31 dicembre 2021. L'accordo prevede, inoltre, la conferma delle precedenti intese relative alla gestione della joint venture Safe Wrap Of Florida JV, LLC. e il reciproco impegno delle parti a non svolgere, direttamente o indirettamente, attività che possano compromettere o pregiudicare l'auspicato rinnovo del rapporto di concessione tra l'aeroporto di Miami e la Safe Wrap Of Florida JV, LLC., o che abbiano comunque ad oggetto la partecipazione autonoma delle parti medesime a qualsiasi gara avente ad oggetto l'assegnazione di spazi commerciali o licenze di svolgere attività all'interno dello stesso aeroporto di Miami.

  • A giugno 2021 Trawell Co S.p.A. sottoscrive interamente per la propria quota di possesso l'aumento di capitale deliberato dalla partecipata Sostravel.com S.p.A., pari a 132.056 nuove azioni mantenendo quindi inalterata la propria quota di possesso pari al 11,04%. All'aumento di capitale sottoscritto, sono abbinati n° 1.320.560 warrant gratuiti, esercitabili dal 1° settembre 2021 al 16 dicembre 2024 ad un prezzo di esercizio fissato a 1,20 euro. Principali accadimenti avvenuti successivamente al 30 giugno 2021:

  • A Luglio 2021 Trawell Co. S.p.A. sigla un contratto con GEASAR S.p.a., società di gestione dell'Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, per la gestione del servizio di avvolgimento bagagli per la stagione estiva 2021. * A Settembre 2021 Trawell co S.p.A. comunica che la controllata Wrapping Service LLC si è aggiudicata la gara per la fornitura per i prossimi 3 anni della propria offerta integrata di servizi per i viaggiatori presso l'aeroporto internazionale di Yakutsk, uno degli aeroporti più importanti della Siberia.

  • Si segnala inoltre, che nel mese di Settembre 2021 si è conclusa la concessione della società FSB (controllata francese) con gli aeroporti di Parigi (Charles de Gaulle (CDG) e Orly (ORY)); nel marzo 2021 la società ha partecipato al bando di gara per il rinnovo della concessione degli spazi negli aeroporti ma con esito negativo. Sulla base delle informazioni ricevute, Trawell Co nel bilancio 2020 approvato dall'assemblea degli azionisti in data 28 giugno 2021 ha ritenuto opportuno svalutare ulteriormente, rispetto a quanto già effettuato nella situazione semestrale 2020, l'avviamento e il valore della partecipazione iscritti in bilancio.

(GD - www.ftaonline.com)