Türkiye Cumhuriyet Merkez Bankas? (Tcmb, la Banca centrale turca) mantiene ancora invariati i tassi di riferimento al 19,00% dopo che erano stati alzati di 200 punti base nel meeting di marzo, pochi giorni prima dell'ennesimo cambio al vertice dell'istituto. Recep Tayyip Erdogan aveva infatti rimosso Naci Agbal, l'ex ministro della Finanze che guidava la Tcmb soltanto dallo scorso novembre, rimpiazzandolo con Sahap Kavcioglu. Durante il suo breve mandato Agbal aveva complessivamente aumentato il costo del denaro di 875 punti base. L'ultima decisione, ampiamente prevista, è stata motivata con gli alti livelli di inflazione e delle aspettative di inflazione, che rendono appropriata l'attuale posizione di politica monetaria.

(RR - www.ftaonline.com)