Turismo: da Bei 550 milioni a Costa Crociere

Per un piano di sviluppo quinquennale della flotta

(ANSA) - BRUXELLES,5 GIU -E' stato firmato un contratto tra la Banca europea per gli investimenti (Bei) e Costa Crociere per un finanziamento diretto di 550 milioni.Lo ha reso noto la Bei. L'operazione e' finalizzata a supportare il piano di sviluppo quinquennale della flotta di Costa Crociere, che prevede l'ingresso in attivita' di cinque nuove navi entro il 2012, con investimenti di 2,4 miliardi di euro. Con questo finanziamento - si legge nella nota - la Bei riconosce l'importanza dello sviluppo dei flussi turistici.La Bei guarda con una particolare attenzione alle cosiddette|aree di convergenza all'interno dell'Unione Europea e nel bacino del Mediterraneo, ed agli effetti positivi sull'occupazione diretta e indiretta. Il potenziamento della flotta Costa Crociere si accompagnera' infatti a un rafforzamento dell'organico della compagnia e si stima anche un significativo incremento occupazionale connesso sia alla costruzione delle navi che ai benefici economici che le stesse apporteranno nelle aree ove opereranno. Il prestito Bei - si legge ancora nella nota della banca - sara' finalizzato alla costruzione di quattro delle cinque nuove navi,'tutte realizzate da Fincantieri: appartengono ad una nuova generazione di vettori turistici, con caratteristiche innovative dal punto di vista tecnologico e dell`impatto ambientale'. (ANSA).