Secondo quanto comunicato su base preliminare dallo U.S. Census Bureau, in marzo le scorte all'ingrosso (dato che misura la variazione del valore totale dei beni detenuti in inventario) sono salite in Usa del 2,3% mensile, contro il 2,5% della lettura finale di febbraio (1,2% l'incremento di gennaio).

(RR - www.ftaonline.com)