Vendite sugli industriali con il gruppo Agnelli sotto pressione: in rosso la holding Exor -2,4%, appesantita dai ribassi della controllata CNH Industrial -4,0% e di Stellantis -3,2%. Quest'ultima secondo il sindacato Uilm dovrebbe mantenere in funzionamento lo stabilimento di Melfi (il più grande in Italia) per l'equivalente di soli 6 giorni nel mese di ottobre a causa della carenza di microchip.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)