L'Assemblea degli Azionisti di *Vetrya *– gruppo internazionale leader nello sviluppo di servizi e piattaforme digitali, applicazioni e soluzioni per digital communication, digital design e cloud computing – riunitasi in data odierna, ha deliberato di approvare l'operazione di rafforzamento patrimoniale annunciata al mercato in data 19 maggio 2021 (l'"Operazione di Rafforzamento Patrimoniale").

*L'Operazione di Rafforzamento Patrimoniale *

**L'Operazione di Rafforzamento Patrimoniale si pone nel contesto delle azioni strategiche della Società di cui al piano industriale 2021-2023 comunicato al mercato il 28 gennaio 2021 con il fine di supportare la realizzazione dello stesso, rafforzando patrimonialmente e finanziariamente la Società e il gruppo ad essa facente capo (il "Gruppo") e assicurando la sostenibilità economicofinanziaria nel breve e nel lungo periodo con fondamenta solide per la crescita futura.

In linea con quanto comunicato al mercato, l'Operazione di Rafforzamento Patrimoniale nel suo complesso prevede:

(i) un aumento di capitale *sociale a pagamento e con esclusione del diritto di opzione, ai sensi dell'art. 2441, commi 5 e 6, cod. civ., in quanto *riservato al socio Aglaia Holding S.r.l., per un importo di Euro 250.000, che ha l'obiettivo consentire di reperire in modo rapido ed efficiente le risorse funzionali alla presentazione della domanda di finanziamento al Fondo Patrimonio PMI promosso da Invitalia (Ministero dell'Economia e delle Finanze) (l'"Aumento di Capitale Riservato");

(ii) l'attribuzione al Consiglio di Amministrazione di Vetrya di una delega, ex art. 2443 cod. civ., ad aumentare il capitale sociale in opzione, per un importo massimo complessivo di Euro 1,5 milioni, a pagamento e in via scindibile, in una o più volte, entro il 30 giugno 2022, con ogni più ampia facoltà di stabilire, di volta in volta, nel rispetto dei limiti sopra indicati, modalità, termini e condizioni dell'operazione (ivi compresi il numero delle azioni da emettere e il prezzo di emissione, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, delle azioni stesse), che saranno successivamente determinati, come da prassi di mercato, nell'imminenza dell'offerta e sulla base delle condizioni di mercato prevalenti al momento dell'avvio dell'aumento di capitale in opzione stesso (l'"Aumento di Capitale in Opzione");

(iii) l'emissione di un *prestito obbligazionario convertibile cum warrant riservato ad Atlas Special Opportunities LLC *(il "POC"). Ai fini dell'emissione delle azioni ordinarie a servizio della conversione del POC e delle azioni di compendio a servizio dell'esercizio dei warrant, l'Assemblea ha altresì deliberato di approvare i relativi aumenti di capitale con esclusione del diritto di opzione, ai sensi dell'art. 2441, commi 5 e 6, cod. civ.. Il POC rappresenta uno strumento rapido e flessibile e la sua emissione consentirà alla Società di potersi dotare dei mezzi finanziari necessari per attuare la propria strategia di riposizionamento, risultando quindi uno strumento idoneo per migliorare e rafforzare la struttura patrimoniale e finanziaria della Società.

Si stima che l'Aumento di Capitale Riservato possa concludersi entro la fine del mese di giugno 2021 e che l'Aumento di Capitale in Opzione possa essere realizzato, anche solo in parte, entro il 31 dicembre 2021. Con riferimento al POC, si segnala che, in base all'accordo di sottoscrizione con Atlas Special Opportunities LLC, è previsto che la Società, a condizione che la capitalizzazione media di mercato sia almeno pari a Euro 10 milioni, emetterà obbligazioni convertibili, entro il 31 dicembre 2021, per un importo complessivo fino a Euro 2 milioni.

Gli aumenti di capitale sono strutturati e saranno attuati secondo termini e modalità che consentano alla Società di beneficiare delle esenzioni dagli obblighi di offerta al pubblico di strumenti finanziari previste dal Regolamento (UE) 2017/1129 (incluso l'obbligo di pubblicare un prospetto informativo).

*Modifica dello Statuto sociale *

**L'Assemblea dei soci ha, da ultimo, approvato la modifica dello Statuto sociale ai fini dell'adeguamento a quanto previsto dal Regolamento Emittenti AIM Italia e, nello specifico, alle modifiche e integrazioni disposte da Borsa Italiana con avviso n. 17857 del 6 luglio 2020. Il testo aggiornato dello Statuto sociale sarà pubblicato nei termini e secondo le modalità previste ai sensi di legge e di regolamento sul sito internet della Società (https://www.vetrya.com/it), sezione "Investor".

(GD - www.ftaonline.com)