La Borsa di New York ha chiuso la seduta in leggero rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,07%, l'S&P 500 lo 0,14% ed il Nasdaq Composite lo 0,14%.
L'edizione del Beige Book diffusa mercoledì dalla Federal Reserve (Fed), relativa al periodo fino allo scorso 25 maggio, evidenzia ancora una ripresa moderata per l'attività economica nella maggioranza dei dodici distretti in cui vengono divisi gli Stati Uniti. Nonostante il termine "moderata" sia invariato rispetto alla precedente edizione del Beige Book, la Fed ha notato come l'espansione dell'economia abbia registrato un tasso di crescita superiore ai mesi scorsi. La spesa dei consumatori è aumentata grazie all'accelerazione sui programmi di vaccinazione contro il coronavirus mentre l'attività manifatturiera è riuscita a crescere nonostante le notevoli sfide in termini di supply chain. Le pressioni inflazionistiche hanno continuato a farsi sentire poiché sia i prezzi di input che quelli di vendita sono aumentati. Per la Fed alla fine l'economia Usa sembra essere su una traiettoria di crescita verso l'alto anche se forse non al livello di "boom" di cui parlano molti economisti.
Tra i titoli in evidenza Lands End +6,50%. Il rivenditore di abbigliamento ha registrato nel primo trimestre un utile per azione positivo per 0,08 dollari contro la perdita di 0,22 dollari del consensus. Meglio del previsto anche i ricavi a 321,3 milioni (consensus 280,3 milioni).
Etsy +7,15%. Il marketplace ha acquistato Depop, app per vendere e comprare prodotti unici, per 1,625 miliardi di dollari.
Hewlett Packard Enterprise -0,37%. Il gruppo californiano ha comunicato risultati relativi al secondo trimestre dell'esercizio 2021 segnati da un utile non-gaap di 46 centesimi per azione, contro i 38-44 centesimi della guidance e i 42 centesimi del consensus di Refinitiv. L'azienda, nata nel 2015 dallo spin-off delle attività enterprise di Hewlett-Packard, nei tre mesi allo scorso 30 aprile ha registrato ricavi saliti dell'11% annuo a 6,7 miliardi di dollari, contro i 6,6 miliardi attesi dagli analisti. Principale nota negativa della trimestrale il declino su base sequenziale dei margini operativi di tutti i segmenti dell'hardware: Intelligent Edge ha segnato il peggiore (da 18,9% a 15,5%).
Advance Auto Parts -2,09%. Il fornitore di ricambi per auto ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione adjusted a 3,34 dollari su ricavi per 3,33 miliardi. Gli analisti avevano previsto un Eps a 3,08 dollari su ricavi per 3,28 miliardi.
AMC Entertainment Holding +102,47%. La catena di cinema ha concluso un aumento di capitale da 230 milioni di dollari a favore di Mudrick Capital Management.

(RV - www.ftaonline.com)